PORTO ROTONDO 

Dieci giorni di ricerche Honorati non si trova

PORTO ROTONDO. Nessuna traccia di Andrea Honorati, l’anziano originario di Cingoli, in provincia di Macerata, scomparso da Porto Rotondo (dove ha la sua seconda casa) dallo scorso 25 luglio. Quel...

PORTO ROTONDO. Nessuna traccia di Andrea Honorati, l’anziano originario di Cingoli, in provincia di Macerata, scomparso da Porto Rotondo (dove ha la sua seconda casa) dallo scorso 25 luglio. Quel giorno, l’uomo, che ha 79 anni, si era allontanato con la sua auto dicendo alla famiglia di dover raggiungere un cantiere nautico della zona. Ma non ha mai raggiunto la destinazione annunciata. Era andato ancora più lontano, sino ad arrivare nelle campagne di Telti. Era stato anche visto da alcune persone, sulla strada Olbia-Tempio, mentre guidava in apparente stato confusionale. Questo confermerebbe i raconti di coloro che lo conoscono e che hanno parlato agli inquirenti dell’uomo, dicendo che da qualche tempo soffriva di vuoti di memoria.

La denuncia di scomparsa da parte della moglie e dei figli di Andrea Honorato (presentata alla caserma dei carabinieri di Porto Rotondo) era stata immediata. E immediato l’avvio delle ricerche, disposte dalla prefettura di Sassari e coordinate dal commissariato di Olbia. L’unico risultato, un paio di giorni dopo l’allarme, era stato il ritrovamento della macchina di Honorati in località Li Furreddu, in agro di Telti. Quella zona e tutto il territorio attorno (nel triangolo tra Telti, Olbia e Monti) è stato controllato con grande attenzione. Alla polizia e ai carabinieri, si sono subito aggiunte le squadre dei vigili del
fuoco, i sommozzatori, gli elicotteri (dei carabinieri e dei vigili del fuoco), i cacciatori, numerose associazioni di volontariato. Tutti in campo per cercare Andrea Honorati. Ma finora, le ricerche, non hanno dato esito. Mentre la famiglia continua a rimanere aggrappata alla speranza.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro