LOIRI 

In fumo 25 ettari di pascolo tra il borgo di Montelittu e Trudda

LOIRI. Le fiamme si sono sollevate poco dopo le 13 nelle campagne tra Montelittu e Trudda, frazioni del comune di Loiri Porto San Paolo. Una nube di fumo bianco ha sporcato il cielo in pochi minuti...

LOIRI. Le fiamme si sono sollevate poco dopo le 13 nelle campagne tra Montelittu e Trudda, frazioni del comune di Loiri Porto San Paolo. Una nube di fumo bianco ha sporcato il cielo in pochi minuti mostrando subito la potenziale pericolosità dell’incendio appena divampato. In particolare in una giornata con altissime temperature e un vento insidioso. Sul posto sono intervenute prima le squadre dei vigili del fuoco partite dalla caserma di zona Basa e quelle della forestale, poi gli elicotteri. Dopo una ventina di minuti si sono sollevati in volo anche due canadair decollati dal vicino aeroporto Costa Smeralda. Sul posto il sindaco Francesco Lai, la polizia locale, i barracelli di Loiri. Una macchina del soccorso immediata per contenere l’estensione del fuoco ed evitare situazioni di pericolo. Nell’area non ci sono abitazioni, a eccezione di una casa di campagna che però non è stata toccata dalle fiamme. Dopo oltre un’ora e mezzo le fiamme sono state domate e i vigili del fuoco hanno proceduto alla bonifica. Secondo un primo calcolo sono andati in fumo 25 ettari di pascolo. Nessun danno a cose o persone. Il sindaco Lai ha voluto esprimere
un ringraziamento su Facebook a «quanti si sono adoperati nelle operazioni di spegnimento in tempi record, impedendo che le fiamme potesse arrivare ai centri abitati. Vigili del fuoco, Corpo forestale, Forestas, Barracelli, Protezione civile, elicotteristi, canadair e volontari».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro