Ferragosto, all'aeroporto di Olbia attesi 190mila passeggeri

Tra arrivi e partenze incremento del 4 per cento, soprattutto stranieri

OLBIA. Saranno più o meno 188mila i passeggeri che nella settimana di ferragosto transiteranno nell'aeroporto internazionale «Costa Smeralda» di Olbia. È la previsione della Geasar, la società di gestione dello scalo olbiese, secondo cui tra arrivi e partenze si assisterà dall'11 al 19 agosto a un incremento del 4%, pari a circa 7mila passeggeri, rispetto alla settimana di ferragosto dello scorso anno, a fronte di un'offerta di 225mila posti e un totale di mille e 352 voli tra arrivi e partenze.

A influenzare maggiormente la crescita è l'incremento dei passeggeri sulle rotte internazionali, che rispetto allo stesso periodo del 2017 segnano una crescita dell'8%, mentre il traffico nazionale è sostanzialmente in linea con l'anno scorso. In luglio sono transitati a Olbia 582mila e 989 passeggeri, in crescita del 3% rispetto a luglio 2017, con un aumento in termini assoluti di 15mila e 930 unità. I movimenti di aviazione commerciale sono stati 4mila e 331, a cui si aggiungono gli oltre 3mila voli dell'aviazione generale, per un totale di 7mila e 468 movimenti: in media, sono 334 voli al giorno.

Dal primo gennaio a oggi i transiti sono stati 1milione e 800mila, con un incremento del 9%, pari a 132mila unità, rispetto allo stesso periodo del 2017. Durante la stagione stiva «Summer» lo scalo di Olbia è collegato con 20 Paesi da oltre 40 compagnie aeree, per un totale di 70 destinazioni. Ma sono molto positive anche le previsioni per l'inverno (Stagione aeronautica

Winter): il network dei collegamenti verrà ampliato grazie ad easyJet, che collegherà tutto l'anno Olbia e Berlino, e Air Italy, che volerà tutto l'anno da Olbia a Malpensa. Confermati anche per quest'inverno i collegamenti per Barcellona, Amsterdam e Londra inaugurati lo scorso anno.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro