Imposta comunale di soggiorno anche Palau si prepara a vararla

La giunta Manna accelera: lunedì la seduta del consiglio comunale per l’approvazione del tributo  All’ordine del giorno c’è anche la ricomposizione dell’assemblea dopo la nomina degli assessori

PALAU. L'amministrazione comunale istituisce la tassa di soggiorno e il regolamento che disciplina il balzello delle vacanze sarà discusso nella seduta consiliare di lunedì, alle 9. L'imposta comunale è uno dei punti del programma elettorale della lista Palau 2018-2023, guidata dal sindaco Franco Manna. Come previsto dalle disposizioni legislative, il gettito servirà a finanziare interventi per la creazione o il potenziamento di servizi legati ai settori turismo e ambiente.

Tra i 12 punti all'ordine del giorno del Consiglio (l'eventuale seconda convocazione della seduta è programmata per giovedì alle 18), ci sono diversi nuovi regolamenti, compreso quello che disciplinerà la nascita di singole commissioni a tema e a tempo, che saranno attivate a ottobre e avranno una durata tra i 30 e i 60 giorni. Si occuperanno di temi legati ai settori turismo e commercio; agricoltura e manifestazioni. Portualità, sociale, sport, giovani, lavori pubblici, urbanistica, volontariato, sicurezza, trasporti e questioni di interesse generale. In questo lasso di tempo ogni commissione elaborerà le linee guida che saranno attuate e rivalutate dalla stessa commissione a un anno dalla proposta iniziale. Ognuna sarà composta da un presidente scelto dalla maggioranza fuori dalla rosa dei consiglieri o degli assessori, la vice presidenza sarà affidata di diritto a un componente dell'opposizione. Sarà istituita anche la figura del delegato di frazione e del rione urbano, resteranno in carica un anno, dialogheranno con sindaco e giunta una volta al mese.

Sarà una seduta importante anche per la composizione del Consiglio. Sugli scranni di maggioranza siederanno tre dei quattro consiglieri non eletti: Giovanna Nieddu, Giuseppina Sanna e Gabriele Alivesi. Dopo le dimissioni da consiglieri, la giunta è composta da assessori esterni: Fabrizio Aisoni, è vicesindaco con delega a Turismo, Marketing, Personale, Portualità e Demanio, Attività produttive e Commercio, Sport e Spettacoli. Fabrizio Asole, assessore ai Lavori pubblici, Manutenzioni, Decoro e Innovazione tecnologica. Paola Esposito, assessore ai Servizi sociali, Pubblica istruzione, Cultura, Relazioni con il cittadino e politiche giovanili. Siedono già in maggioranza il capogruppo Massimiliano Giagoni, Claudio Cudoni, Dario Salvatore Campesi, Mirko Piras e Antonio Francesco Loi. Sui banchi della minoranza, la capogruppo di Obiettivo Palau, Paola Pischedda, Roberto Fresi, Emanuele Abeltino e Antonello Codina.
Il Consiglio delibererà anche sulla costituzione del servizio in forma associata di un'unica sede di segreteria fra Palau e San Teodoro. Sull'adeguamento del regolamento del porto turistico. Sulle modifiche allo statuto comunale e al regolamento per il funzionamento del Consiglio.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro