Coppia di turisti bloccata a Olbia con 30 chili di sassi rubati dalle spiagge sarde

I due romani sono stati fermati al porto dagli agenti della security e sono stati segnalati alla Forestale

OLBIA. Volevano lasciare la Sardegna portandosi dietro come souvenir delle vacanze 30 chili di sassi prelevati dalle spiagge e dai fondali marini dell'isola. Una coppia di turisti romani è stata bloccata questa mattina al porto di Olbia dagli agenti della Security dell'Autorità di Sistema portuale del mare di Sardegna, che hanno scovato, a bordo del loro pick up in imbarco per Civitavecchia, la preziosa refurtiva naturale, chiusa in buste di plastica, riposte fra i sedili della vettura. I due sono stati segnalati all'Autorità

marittima e al Corpo forestale, sventando così un altro furto, l'ennesimo, a opera di turisti-predoni. Quello di oggi è il quinto rinvenimento di sabbia, sassi e specie marine protette come le nacchere, registrato in appena due settimane nello scalo di Olbia dalla Security portuale.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro