la maddalena 

Danneggia un’auto e un furgone con un’accetta: a processo

LA MADDALENA. Con un’accetta avrebbe ridotto in frantumi i vetri di una portiera e del lunotto di una Ford a bordo della quale c’erano due persone, minacciando l’autista, e il parabrezza di un...

LA MADDALENA. Con un’accetta avrebbe ridotto in frantumi i vetri di una portiera e del lunotto di una Ford a bordo della quale c’erano due persone, minacciando l’autista, e il parabrezza di un furgone parcheggiato in un cortile. Con l’accusa di danneggiamento, Dante Soru, della Maddalena è finito a processo. Nell’udienza di ieri davanti al giudice Marchesa Bechere, sono stati sentiti la parte offesa, Andrea Vitiello, che era alla guida dell’auto, assistito dall’avvocato Emanuela Provenzano, la sua fidanzata, e il padre del giovane. Rispondendo alle domande del pm Franca Cabiddu e del difensore dell’imputato, l’avvocato Antonio Leoni (in sostituzione dell’avvocato Dario Annunziata), i tre hanno raccontato la loro versione, ricostruendo quanto accaduto nel 2014. «Aveva in mano l’accetta e ha distrutto i vetri della nostra auto, poi, quando è fuggito, ci siamo accorti che aveva danneggiato anche il furgone che era
parcheggiato – ha detto la ragazza – Ho riconosciuto chi era: lo conosco». Il processo va avanti nonostante la parte offesa abbia rimesso la querela, in quanto viene contestata all’imputato l’aggravante del danneggiamento con minaccia. Il 4 febbraio saranno sentiti due testi a difesa.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro