Festa Manna, edizione da record

Una folla incredibile ha invaso Luogosanto. Il sindaco: successo straordinario

LUOGOSANTO. La Festa Manna di Gaddura non ha disatteso le aspettative, anzi. Quella del 2018, è stata una delle edizioni più riuscite della festa dedicata alla Regina Incoronata di Gallura. «Sono stati numerosi i fedeli che hanno partecipato alle omelie, alle processioni e ai riti religiosi - dice il sindaco Agostino Pirredda - sentiamo l'onore di una festa ricca di tradizioni e fede. Da otto secoli i popoli della Gallura raggiungono il nostro paese, da dieci anni Città Mariana, per la festa Manna di Gaddura. Anche quest'anno, sono stati molti i sindaci che hanno partecipato sabato alla processione e alla messa presieduta dal vescovo monsignor Sebastiano Sanguinetti, e con il parroco don Sandro Serreri».

Ogni sindaco (o vice, o assessore) ha portato con sé la fascia tricolore, in rappresentanza propria comunità (Bortigiadas, Calangianus, Tempio, Santa Teresa, Luras, Aglientu, Trinità, Aggius, Badesi, Arzachena, Olbia, Monti, Sant'Antonio, Telti, Budoni, Golfo Aranci, Loiri Porto San Paolo, Buddusò e Valledoria). Anche la Regione era rappresentata dall’assessore Pier Luigi Caria e dai consiglieri Giuseppe Fasolino e Giuseppe Meloni. Omaggi alla Madonna anche da tante autorità militari galluresi, dai gruppi folk, dai cavalieri con in testa i vessilli di San Simplicio e della Madonna e dalla banda musicale di Calangianus. Il giorno del vespro a rappresentare le comunità c’erano le confraternite di Aggius, Bortigiadas, Calangianus, Olbia e Monti, la banda musicale e il coro Galletto di Gallura. Anche i festeggiamenti civili hanno avuto ottimo riscontro: grande folla per Giusy Ferreri (concerto opera dei Fidali 74, presieduti da Gian Paolo Riccio), per il comico Dado e altri spettacoli.

«Un grazie e congratulazioni vanno al comandante della polizia locale Pischedda e al maresciallo Cucciari - spiega Pirredda - che, coadiuvati dai colleghi dei comandi di polizia locale di Arzachena, Budoni, San Teodoro, Aglientu e Olbia con la collaborazione della protezione civile di Luogosanto, hanno garantito l'ordine pubblico. Grazie anche ai mezzi di soccorso e alla gestione eccellente
della viabilità. Come amministratori ci riteniamo soddisfatti per la riuscita della festa. Un plauso ai Fidali, al direttore artistico Riccardo Mura, alla Pro loco e alle associazioni per aver regalato al paese una grande festa organizzata nei minimi particolari». (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro