Sant’Antonio, eletta la baby sindaca

Convalidato il Consiglio dei ragazzi: «Li rendiamo partecipi della vita del paese»

SANT’ANTONIO DI GALLURA. Valentina Casalloni è il sindaco dei ragazzi di Sant'Antonio di Gallura. La giunta targata Carlo Duilio Viti ha inserito nell'agenda di governo del paese un importante argomento sull'educazione dei giovani. Infatti, qualche giorno fa, si è tenuto un consiglio comunale con all’ordine del giorno la convalida del consiglio comunale dei ragazzi. Un’iniziativa fortemente voluta dall’amministrazione comunale che ha spiegato le finalità con parole semplici e contenuti chiari. La seduta è stata partecipata da una folta rappresentanza di alunni, genitori e curiosi che hanno accompagnato la discussione sul regolamento. «Un passo decisivo sul fronte dell'educazione alla cittadinanza attiva dei nostri giovani concittadini. E' l'invito a partecipare alla vita della nostra comunità attraverso l'esperienza diretta dell'educazione civica - ha detto il primo cittadino -: si tratta di un modo nuovo per rafforzare il significato di comunità, dalla cultura della legalità ad ambiente, sport, tempo libero». Il progetto è portato avanti in stretta collaborazione con le scuole (Istituto comprensivo di Palau di cui Sant'Antonio fa parte) e viene seguito dalla dirigente scolastica Filomena Cinus e dall'assistente sociale del Comune di Sant'Antonio di Gallura, Marta Cassoni. e dall'assessorato comunale alla pubblica istruzione retto dalla vicesindaco Gina Pirodda. Le elezioni del sindaco dei ragazzi si sono
tenute a fine dello scorso anno scolastico. Assieme al sindaco c'è un consiglio baby e una giunta formata dagli assessori Gian Mario Ruiu, Antonella Sanna ed Erika Pittorru. Un progetto che, sicuramente, avvicina i ragazzi al mondo degli adulti e, anche, ai suoi problemi. (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller