Servizio di igiene urbana ora i Comuni si associano

Undici centri dell’Unione danno il via a una rivoluzione per la raccolta dei rifiuti I dettagli verranno illustrati il 6 novembre. Si rinnova totalmente il parco mezzi

TEMPIO. “L’Unione fa la forza”. Il detto diventa pertinente per un incontro informativo che si terrà martedì 6 novembre alle 17 nella sala consiliare dell’Unione dei Comuni, alla quale, oltre i sindaci di diritto, potranno partecipare anche i cittadini interessati all’argomento che sarà dedicato alla presentazione del nuovo servizio di igiene urbana in forma associata in dieci degli undici paesi che formano l’Unione del comuni Alta Gallura. Aggius, Badesi, Bortigiadas, Calangianus, Luogosanto, Luras, Santa Teresa Gallura, Tempio, Trinità d’Agultu Vignola e Viddalba. Rimane escluso dall’elenco Aglientu che per quanto concerne il servizio igiene urbana è voluto rimanere fuori da questa associazione e per il quale l’Unione dei Comuni Alta Gallura, in qualità di Centrale unica di committenza per gli appalti, ha già provveduto ad effettuare il bando e ad assegnare il servizio.

L’incontro di martedì prossimo, (con la partecipazione dei referenti del Rti Ambiente Italia Srl e l’Econord Spa, vincitrici dell’appalto del nuovo servizio di igiene urbana in forma associata), avrà lo scopo di illustrare nei dettagli assieme a personale specializzato, le peculiarità del servizio che si intende creare, partendo da quello a base d’asta appena concluso come prosecuzione del precedente appalto, ma con novità consistenti, a cominciare dal rinnovo totale del parco mezzi che dovrebbe concludersi entro il 30 dicembre.

L’incontro però servirà anche per illustrare l’offerta tecnico-migliorativa proposta in sede di gara e che dovrà essere resa operativa. Come ad esempio il censimento delle utenze e la contestuale consegna del mastello per la frazione secca residua con “Tag Rfid”. Una tecnologia di riconoscimento molto efficace, utilizzata soprattutto nella logistica, in questo specifico caso, utile ai fini della tariffazione puntuale e per l’informatizzazione
o l’allestimento degli eco centri.

Proprio nei giorni scorsi erano state segnalati, oltre la vetustà dei mezzi anche alcuni disservizi che, stando all’oggetto dell’incontro di martedì prossimo, sembrano essere destinati a risolversi migliorando notevolemente il servizio.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community