rudalza 

Il delegato Paddeu: «Ecocentro opera attesa»

OLBIA. Un’opera attesa da anni a Rudalza, l’ecocentro di cui si discuterà oggi in termini tecnici ed economici in Consiglio comunale. Al tal proposito si è espresso Gigi Paddeu, consigliere comunale...

OLBIA. Un’opera attesa da anni a Rudalza, l’ecocentro di cui si discuterà oggi in termini tecnici ed economici in Consiglio comunale. Al tal proposito si è espresso Gigi Paddeu, consigliere comunale e delegato di frazione. «Per noi si tratta di un progetto importante – commenta –, in passato non siamo riusciti ad avere grande ascolto dalle amministrazioni precedenti, Rudalza paga la sua posizione, racchiusa tra Olbia, Golfo Aranci e Porto Rotondo, e risulta periferia di tutti, e di nessuno». Ma non stavolta. La questione dell’ecocentro potrebbe risolvere un grande problema per la popolazione della frazione, come spiega lo stesso Paddeu. «Nel periodo estivo in tutta la zona gli abitanti si triplicano, almeno, e nonostante il servizio svolto dalla De Vizia abbiamo delle grosse difficoltà, si arriva a fine stagione con le campagne piene di immondizia». Una mole di rifiuti che, accompagnata dall’incuria di alcuni turisti, viene difficile gestire. All'interno del centro abitato già da anni è presente un'isola ecologica, «Fatiscente e che si trova vicino alle case, provocando non pochi problemi a chi abita, ad
esempio durante la raccolta rifiuti di mattino presto – prosegue Paddeu –, questo nuovo ecocentro invece sarà situato in una zona sulla strada per Marinella, in un'area già bonificata». Un passo importante per il piccolo borgo, che mette d’accordo quasi tutta la popolazione. (p.a)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare