Ultimi dettagli per le liste tra novità e riconferme

Il Pd affianca Pier Luigi Caria a Giuseppe Meloni ma non ha ancora quote rosa Nei Riformatori spunta Matteo Sanna e Filigheddu è conteso tra Psd’Az e Fi

OLBIA. La campagna elettorale per alcuni candidati è cominciata mesi fa. In modo sotterraneo. Un attivismo improvviso sui social. Un desiderio irrefrenabile di intervenire sui problemi del territorio. Un sospetto presenzialismo agli eventi pubblici. E voilà spianata la strada per il faccione sul santino virtuale. Le Regionali sono ormai dietro l’angolo. Il 21 gennaio i partiti dovranno presentare le liste con le loro punte di diamante. I gioielli del territorio su cui puntano a conquistare gli elettori in una competizione in cui ogni voto è prezioso. Sei i seggi a disposizione. Per ogni partito tre uomini e tre donne.

Psd’Az. Il partito ha scoperto di avere un fascino magnetico. Merito dell’incantesimo di bellezza dell’alleanza leghista. La macchina dei voti sardisti scommette sull’uscente consigliere Giovanni Satta, prima in quota Uds. In lista il sindaco di Telti, Gianfranco Pinducciu. Due le candidature da Arzachena: l’imprenditore Gianni Filigheddu, figlio dello storico sindaco Piero, che voci di corridoio danno con insistenza in trasferta nella lista di Forza Italia. E la vice sindaco della giunta Ragnedda, Cristina Usai. C’è poi la ex vice sindaco di Tempio Paola Aisoni. La terza lady potrebbe essere l’avvocato Cristina Mela, figlia di Peppino, in passato candidato di FI.

La Lega. Il partito di governo punta sull’usato sicuro. Dario Giagoni, vice commissario regionale forte del risultato alle Politiche; Mauro Morlè, pescatore di Trinità d’Agultu e leghista della prima ora. La rosa verrebbe completata dall'imprenditore Filippo Emma di Golfo Aranci; dall’allevatrice Daria Inzaina di Calangianus; da Annalisa Manca di Budoni e dalla coordinatrice olbiese del partito di Salvini Paola Flauto.

Forza Italia. Il partito azzurro, in crisi di appeal tra l’elettorato di centrodestra, sempre più attratto dalla moda verde-Lega, si affida al sorriso di Giuseppe Fasolino, sindaco di Golfo Aranci e consigliere regionale uscente. A due assessori della giunta Nizzi, il vice sindaco Angelo Cocciu e la titolare della Pubblica istruzione Sabrina Serra. Ancora libere alcune caselle dello scacchiere. Forza Italia sceglie la pazienza come strategia. Consapevole di non potersi permettere un solo errore. Circolano i nomi della capogruppo in Consiglio comunale, Maria Antonietta Cossu e di Ofelia Canu, attuale assessore di Golfo Aranci.

Pd. Il partito che sostiene Massimo Zedda governatore per ora ha solo due candidati certi. Il consigliere uscente Giuseppe Meloni e l’assessore regionale all’Agricoltura Pier Luigi Caria. Il nome di Tomaso Visicale potrebbe chiudere la rosa per la quota dem dell’Alta Gallura. Ancora in alto mare le candidature in rosa. Nell’ultima riunione fiume Ivana Russu non ha dato la disponibilità.

Riformatori. Il partito punta ancora una volta sul coordinatore gallurese Giovanni Pileri. A sorpresa dal cilindro dei Riformatori salta fuori Matteo Sanna, uomo simbolo di An e Fratelli d’Italia, ex consigliere regionale e provinciale. Certo anche Giovanni Antonio Satta, sindaco di Buddusò. Tra le donne si è fatto il nome di Pier Angela Mazza, vicesindaco di Berchidda. Sicura la consigliere Paola Tirria.

Udc. Il portabandiera del partito in Galllura resta il sindaco di Tempio, Andrea Biancareddu, che in molti volevano transfugo in Forza Italia. Sembra invece che il patron regionale Giorgio Oppi lo abbia convinto a restare. Con lui anche Antonio Addis, amministratore di Budoni.

5Stelle. Certe le candidature di Roberto Li Gioi, consulente finanziario già candidato alle comunali di Olbia e di Marco Bardini, assistente di volo. Si fanno i nomi anche di Sonia
Calvisi di Budoni e Anna Maria Langiu di Oschiri. L’Upc di Antonio Satta scommette sul consigliere uscente Pierfranco Zanchetta. Mentre “Sardegna in Comune” che sostiene Massimo Zedda avrebbe messo gli occhi sul docente tempiese Nicola Comerci. (ha collaborato Sebastiano Depperu)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community