Ats-assl  

Autisti senza lavoro Marino (M5s): aperto il dialogo con Arru

OLBIA. Speravano di essere assunti definitivamente. Invece, dal primo gennaio, otto autisti di ambulanza dell'Ats - Assl di Olbia sono senza lavoro al termine dell'ultima proroga del contratto, e gli...

OLBIA. Speravano di essere assunti definitivamente. Invece, dal primo gennaio, otto autisti di ambulanza dell'Ats - Assl di Olbia sono senza lavoro al termine dell'ultima proroga del contratto, e gli altri tre sono stati sì confermati, ma per pochi mesi. Un (triste) epilogo che arriva dopo anni di servizio all'azienda sanitaria mandato avanti sempre con contratti a tempo determinato.

Sul caso interviene il deputato dei Cinquestelle Nardo Marino: «Prima di Natale – fa sapere – ho incontrato gli autisti e studiato la questione, dopodiché ho intavolato la discussione con l’assessore alla Sanità Luigi Arru con cui sono in costante contatto. Occorre andare al di là dei colori politici. In ballo ci sono persone precarie da anni che non meritano di essere liquidate in questa maniera. Dico solo che, se c'è la buona volontà, la Regione faccia un passo avanti. Se si lavora in sintonia con l'Ats, una soluzione tecnica per porre rimedio a questa situazione si trova». Diversa però la versione dell’ Ats Sardegna-Assl Olbia che «comprende lo stato d’animo degli otto autisti che nel corso di questi anni hanno prestato servizio presso l’azienda, ma le attuali disposizioni normative in materia di assunzioni - si legge testualmente
in una nota - prevedono vincoli tassativi per il rinnovo dei contratti a tempo determinato. Pur comprendendo le preoccupazioni dei lavoratori, l’Ats-Assl di Olbia, in qualità di ente pubblico, non può che attenersi in modo rigoroso alla normativa vigente». (p.a.)



TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller