Olbia, travolto e ucciso il cane-mascotte del Blue Marine

Un camion bianco le è arrivato addosso, si cerca di scoprire chi ci fosse al volante

OLBIA. Una carezza sulla testa prima di morire investita. Bijoux, così si chiamava il cane-mascotte del Blu Marine,  è stata travolta e uccisa da un camion, arrivato a velocità sostenuta nel piazzale di via Copenaghen, tra la sede del Banco di Sardegna ospitata nel Pala's Office e il bar Blu Marine della famiglia Pala, nella zona industriale. Le immagini del sistema di videosorveglianza, mostrano in parte ciò che è successo. Ma ci sono i filmati di altre telecamere, ancora da visionare. Il responsabile dell'investimento avrebbe travolto in pieno il cane, uccidendolo all'istante, e si sarebbe poi allontanato come se nulla fosse. Potrebbe non essersene accorto?

Nulla si esclude. Ma nel momento in cui l'autista è sceso dal camion, è difficile che non possa aver visto il cane ormai senza vita sull'asfalto. Bijoux era una femmina di 16 anni. Sentiva poco, camminava a fatica, ma era docile e affettuosa con tutti. Con i dipendenti del bar, con i numerosi clienti, compresi quelli della banca, con le decine e decine di persone che lavorano al Pala's. Aveva gli occhi di colore diverso: uno turchese e l'altro marrone. Perché era un incrocio tra un Husky e un Labrador. Apparteneva a Dino Pala, ma in realtà era ormai il cane di tutti. Dal 2005, infatti, quando Bijoux aveva 2 anni, la sua "casa" era diventata il piazzale del Blu Marine e qui poco tempo dopo trovò anche compagnia: un altro cane bianco e nero, sempre femmina, che non aveva padrone.

Da quel momento sono sempre state in due a fare "le feste" a passanti e clienti. Per anni. Sino a ieri mattina 9 gennaio. Poco prima delle 6,20, Bijoux era

sdraiata vicino a una macchina parcheggiata e un giovane che si stava dirigendo verso il bancomat si è fermato ad accarezzarla. Come faceva chiunque se la trovasse davanti. Poi l'arrivo di quel camion bianco, che l'ha travolta. E che adesso si sta cercando per capire chi ci fosse al volante.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare