calangianus 

Quasi conclusi i lavori allo stadio

Posato il manto sintetico. Presto i giallorossi giocheranno a casa

CALANGIANUS. Chi si è recato al Signora Chiara giovedì mattina per constatare dal vivo a che punto fosse la sistemazione del nuovo tappeto sintetico ha avuto una bella sorpresa. E’ vero che gli operai della ditta collocavano gli ultimi rotoloni e che i lavori procedono al meglio, ma quella leggera coltre di neve, scesa nella notte, ha offerto ai curiosi una inattesa visuale. E qualcuno ci ha visto un buon presagio. Nel cuore degli sportivi una speranza: che davvero non ci siano ritardi rispetto alla data annunciata: le prime domeniche di febbraio, e forse, l’ultima domenica di gennaio, i giallorossi torneranno al loro Signora Chiara.

Il Calangianus può finire il so pellegrinare per i campi della Gallura (a settembre a Tempio in Coppa Italia, in campionato a Telti eccetto le ultime gare, quindi prima a Luras e poi a Luogosanto). Un bel penare per la dirigenza e per la squadra. La prima ha dovuto adattarsi a trovare una sistemazione logistica per gli allenamenti e i campi per le gare.

.Si è condiviso il Mariotti con la Calangianese per gli allenamenti e spesse volte usufruendo solo di metà campo. Per la squadra di mister Cossu e Ciarolu il fattore casalingo quest’anno non ha portato alcun vantaggio.

Ben quattro le sconfitte interne, il poco pubblico presente non si sentiva a suo agio. Prova ne sia che non è riuscito a trascinare o scuotere chi giocava, come invece accade al Signora Chiara. Instancabili solo alcuniultras nel loro incitamento. Ormai, però, il peggio è passato.
Terreno di gioco nuovo, stadio restaurato con nuove poltroncine e interventi all’interno della struttura, nessuna rete di recinzione fra pubblico e campo. Solo una ringhiera al limite della gradinata. Insomma, per il calcio giallorosso è davvero vicina una nuova era. (p.z.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community