Compravendita con truffa, in aula i testi

Arzachena, la parte offesa: abbiamo dato i terreni ma non abbiamo avuto le case

ARZACHENA. «Abbiamo dato i terreni perché venissero costruite le case, ma non abbiamo mai visto né gli appartamenti, né i soldi». Salvatorina Orecchioni ha spiegato ieri in aula, davanti al giudice monocratico Marco Contu, la vicenda di cui lei e suo padre Santino Orecchioni, 88 anni, sono rimasti vittima. L’anziano aveva messo in vendita il suo terreno a Liscia di Vacca con l’intenzione di lasciare alla figlia tre immobili che sarebbero dovuti sorgere in quell’area edificabile pregiata, in Costa Smeralda. Invece, la compravendita, non è andata secondo gli accordi stipulati e Santino Orecchioni – come spiegato ieri dalla figlia, sentita come testimone –, non ha mai visto né i tre appartamenti per la figlia Salvatorina, né i soldi della vendita del terreno. Una compravendita con truffa, secondo la Procura di Tempio. Che ha citato a giudizio quattro operatori del settore immobiliare: Giovannino Puggioni, Alberto Galisai e Andrea Fais di Sassari e Paolo Sardo, di Olbia. I quattro, difesi dagli avvocati Pietro Piras (Puggioni), Maurizio Careddu (Sardo) e Sebastiano Chironi (Galisai e Fais), devono rispondere, in concorso tra loro, dell’ipotesi di reato di truffa. Secondo l’accusa, attraverso una serie di passaggi tra società, violando i patti stipulati col proprietario del terreno, non hanno mai trasferito a Santino Orecchioni e a sua figlia, i tre appartamenti. Immobili mai ultimati e finiti anche sotto sequestro conservativo nella parte relativa alla compravendita. Ieri la parte offesa – costituita parte civile insieme al padre con gli avvocati Rino Cudoni
e Luigi Esposito – ha risposto alle domande del giudice, del pubblico ministero Ilaria Corbelli e dei difensori degli imputati. Il processo è stato aggiornato al 25 marzo. Sarà sentito il marito di Santina Orecchioni che aveva condotto le trattative insieme al suocero. (t.s.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller