la nuova provincia 

Le associazioni bacchettano la politica

Riprende il dibattito in consiglio regionale sulla proposta di legge

OLBIA. Il Tavolo associazioni della Gallura (Tag) a muso duro contro il consiglio regionale. Le organizzazioni di Agci, Cna, Confagricoltura, Confapi, Confartigianato, Confcommercio, Cgil, Cisl, Uil, che rappresentano le componenti economiche e sociali del territorio, dopo aver assistito alla discussione della proposta di legge per l’istituenda provincia del Nord Est, attaccano i rappresentanti politici per «deplorare il comportamento assunto dalla maggioranza dei consiglieri regionali». Questo perché il Tag «considera deprecabile l’esito dei lavori dell’aula che, anteponendo agli interessi generali quelli di campanile e di partito, ha disatteso gli impegni assunti con il territorio». In occasione della nuova convocazione del consiglio regionale, le organizzazioni si attendono un’assunzione di responsabilità nei confronti della
Gallura. «Siamo fortemente contrari alla ricostituzione di enti inutili – si legge nella nota – ma abbiamo assistito in anni recenti alla progressiva erosione di servizi fondamentali per la collettività, e che tuttora constatiamo, dopo la soppressione della provincia di Olbia-Tempio».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller