Via al restyling della città ecco le opere da sistemare

Tanti interventi entro l’anno a partire dall’allestimento dello spazio Faber Si lavora negli impianti sportivi e l’ex mattatoio diventa centro di accoglienza

TEMPIO. Con un lungo comunicato l’amministrazione comunale ha reso noto di avere chiuso il 2018 con un lungo elenco di lavori appaltati e aggiudicati che saranno realizzati entro l'anno in corso. «Il sindaco Biancareddu - si legge nella nota - ha chiesto uno sforzo ulteriore agli uffici competenti perché, entro i termini previsti per legge, si impegnassero a esperire tutti i relativi adempimenti per rendere disponibili le risorse necessarie ad avviare e portare a termine i numerosi interventi di diverse opere pubbliche». Questo l’elenco delle opere che nelle intenzioni della giunta dovrebbero trovare compimento entro il 2019: realizzazione del manto sintetico, dell'impianto di illuminazione e delle recinzioni nel vecchio campo sportivo Bernardo Demuro per complessivi 674 mila euro. Realizzazione integrale di Piazza XXV aprile con l’impiego di 252 mila euro. Rifacimento del palazzetto Covre, attualmente inagibile, per 280 mila euro e rifacimento dell’altrettanto disastrato campetto comunale Fois nel quartiere Spinsateddu per 40 mila euro. Nell’elenco delle opere da sistemare, c’è anche la copertura della caserma dei vigili del fuoco per 165 mila euro, il restyling della facciata comunale con 100 mila euro e la realizzazione di un campetto di calcetto in sintetico a Bassacutena per 78 mila euro. L’elenco degli interventi prevede anche la sistemazione del palazzetto polifunzionale accanto al campo sportivo Nino Manconi per 40 mila euro e della torre faro (identica cifra) all’interno dello stesso campo. 38 mila euro verranno impiegati per completare l'area esterna in Via Stazione Vecchia, 278 mila euro per i un percorso pedonale in Via Togliatti e 14 mila euro per l'efficientemento energetico della scuola di Spinsateddu. Il lungo comunicato elenca anche una serie di lavori già aggiudicati. Fra questi: quelli per la realizzazione e l'installazione della cartellonistica turistica, allestimento integrale multimediale dello Spazio Faber, la sistemazione del serbatoio di gasolio per il centro di aggregazione sociale, il ripristino dei locali dell'ex mattatoio da destinare a comunità di accoglienza per minori in Via delle Fosse Ardeatine, l'installazione di pensiline per l'attesa degli autobus,
la sostituzione del telo di testata a protezione del campo da tennis in via Val di Cossu, il completamento del secondo lotto della strada di collegamento Tempio-Aglientu, ed infine una piazza in Largo De Gasperi. Biancareddu dichiara la propria soddisfazione per la programmazione attuata.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller