arzachena 

Strada a quattro corsie i Riformatori chiedono che diventi priorità

ARZACHENA. «La strada statale 125/133bis Olbia-Arzachena-Palau deve diventare una priorità nei programmi della formazione della nuova giunta regionale». Giovanni Pileri, segretario territoriale dei...

ARZACHENA. «La strada statale 125/133bis Olbia-Arzachena-Palau deve diventare una priorità nei programmi della formazione della nuova giunta regionale». Giovanni Pileri, segretario territoriale dei Riformatori e candidato alla Regionali porta tra i temi della campagna elettorale la promessa mai mantenuta dalla classe politica di tutti i colori. «Sono ormai passati oltre venti anni dall’inizio dell’iter di adeguamento di una strada realizzata nel dopoguerra e non più idonea a sopportare il traffico che è aumentato in maniera esponenziali negli ultimi decenni – aggiunge Pileri –. È importante che la strada sia adeguata sia per supportare il notevole incremento di auto e mezzi nel periodo estivo che causano notevoli disservizi per chi deve raggiungere in tempi ragionevoli gli ospedali, l’aeroporto, il porto di Olbia e quello di Golfo Aranci dalle località rivierasche, sia per garantire lo spostamento in tempi brevi nel caso di emergenze sanitarie». Pileri ricorda l’iter cominciato nel 2001 a seguito di delibera Cipe. «Ho verificato lo stato attuale dell’iter. Dalla delibera del 5 settembre 2018 sembra che le somme disponibili tra Regione e Anas ammontino a 207 milioni che potrebbero essere utilizzati per il primo tratto
a 4 corsie da Olbia a Stazzo Picciaredda in direzione San Giovanni di cui 182 per il primo tratto a 4 corsie e 25 milioni per la rettifica della Arzachena Palau. Un progetto preliminare avanzato in alcune parti della delibera chiamato definitivo, ma non ancora approvato definitivamente».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller