La Marina taglia gli appalti licenziati nove lavoratori

La Maddalena, la decisione di Italiana servizi dopo la riduzione delle commesse Careddu, Fisascat: «Il sindacato non è stato coinvolto. Una scelta inaccettabile»

LA MADDALENA. Nove licenziamenti nell’indifferenza generale. Lo denuncia la segretaria Fisascat Cisl Gallura Eleonora Careddu. Il provvedimento ha colpito uomini e donne che lavorano per l’impresa che gestisce gli appalti nei circoli della Marina.

«Il merito della questione riguarda gli appalti storici dei circoli – spiega la segretaria Careddu –. Da alcuni mesi la Marina militare li ha drasticamente ridotti, facendo in modo che la società appaltatrice, la Italiana Servizi Spa, cogliesse la palla al balzo per licenziare. Una scelta unilaterale, portata avanti senza dare la possibilità di aprire un tavolo di concertazione con le organizzazioni sindacali. In questo modo si sarebbero potuti valutare soluzioni alternative». Il sindacato protesta a gran voce. «Non possiamo accettare questi provvedimenti espulsivi – aggiunge Careddu – che colpiscono non solo le persone licenziate, ma che hanno anche pesanti ricadute negative sul tessuto economico di una realtà così piccola come quella della La Maddalena. Nei fatti, facendo le dovute comparazioni, è come se a Milano avessero licenziato 500 lavoratori senza che nessuno si occupasse di portare il problema all’attenzione dell’opinione pubblica». Il sindacato punta anche il dito con la Marina militare, rea a suo dire, di essere rimasta in silenzio nonostante le molte sollecitazioni ricevute. «Ho personalmente contattato l’ufficiale di riferimento per chiedere un incontro urgente – continua la segretaria Careddu –. Mi ha liquidato dicendomi che non si sarebbe interessato del problema e mi pregava di non insistere. Abbiamo cercato di trovare soluzioni per il bene dei lavoratori senza coinvolgere l’opinione pubblica. Ma al momento non possiamo
più tacere. Chiediamo alla Marina e alla Italiana servizi di fare un passo indietro. E che si rendano entrambi disponibili a un incontro per concertare soluzioni che salvaguardino i posti di lavoro. Parliamo di dieci persone impiegate nell’appalto da oltre dieci anni». (a.n.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare