Piccola edilizia in ripresa Raddoppiate le pratiche

Arzachena, le domande allo sportello Suape passate dalle 1.119 del 2016 a 2.212 Il delegato Mendula: «Segnali positivi. E il buon lavoro dell’ufficio è un aiuto»

ARZACHENA. Edilizia, commercio e attività produttive in crescita. È il segnale incoraggiante per l’economia del territorio che emerge dal numero delle nuove pratiche presentate al Suape. In due anni sono raddoppiate: 1.119 nel 2016, 2.212 nel 2018. L’incremento lo scorso anno ha spinto l’amministrazione a creare un ufficio autonomo del settore tecnico e a rinforzare l'organico. Due architetti sono stati assunti a tempo determinato, l’incarico annuale scade a giugno. «Il Comune è così riuscito a evadere le nuove richieste in tempi più veloci – spiega il delegato dello Sportello unico per le attività produttive e per l’edilizia (Suape), Tore Mendula -, il ritardo è di pochi giorni in più rispetto ai termini previsti e imposti dalla normativa regionale per ogni tipo di istanza. Ma, soprattutto, abbiamo smaltito la mole di pratiche ferme, rispondendo così a cittadini e imprenditori che attendevano da mesi. Per le vecchie istanze il ritardo medio era di 3-4 mesi». Da marzo 2017 anche il cittadino che intenda realizzare qualsiasi intervento edilizio deve passare attraverso il Suape. Altro motivo per cui è aumentata l'attività dello sportello. Il trend è in continua crescita. Mendula snocciola i dati: «Nel 2016 sono state presentate oltre 1.100 pratiche, nel 2017 più di 1.800, mentre lo scorso anno sono salite a 2.212». La gestione si differenzia in base ai tipi di procedimento. «Dalla fine dello scorso anno finalmente le pratiche vengono gestite con uno scarto di 10-12 giorni dal momento in cui vengono inserite sul portale Sardegna Suape – sottolinea il delegato –. Smaltito il pregresso, puntiamo a raggiungere un altro obiettivo: trattare le pratiche da zero a 20 giorni». Il sindaco Roberto Ragnedda evidenzia il cambiamento di rotta nel settore. «È una delle priorità dell'amministrazione per consentire in modo trasparente tempi rapidi e risposte certe – dichiara –. Ad esempio, ai privati che intendono fare manutenzioni o piccoli ampliamenti. Agli imprenditori edili, così come ai commercianti e a coloro che chiedono di poter ampliare o iniziare nuove attività. Ridurre i tempi di attesa, facendo controlli preventivi, significa smuovere l'economia di Arzachena. Stiamo ottimizzando anche l'ufficio Suape nel municipio in via Firenze per garantire una migliore accoglienza degli utenti». Aggiunge l'assessore delle Attività produttive, Mario Russu. «Arzachena registra 1milione 250mila presenze turistiche all'anno,
l'incremento delle richieste Suape è in linea con le politiche dell'amministrazione che, sin dall'insediamento, è riuscita a stabilire un dialogo costante con le imprese del settore produttivo per una progettazione sinergica del mantenimento e potenziamento dei servizi offerti».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare