la maddalena 

Colpo nella villa di due avvocati i ladri ripuliscono la cassaforte

LA MADDALENA. Armati di smerigliatrice hanno aperto la cassaforte come una scatoletta di tonno e l’hanno svuotata da tutto quello che c’era all’interno: oro e un’ingente somma di denaro. È successo...

LA MADDALENA. Armati di smerigliatrice hanno aperto la cassaforte come una scatoletta di tonno e l’hanno svuotata da tutto quello che c’era all’interno: oro e un’ingente somma di denaro. È successo nella notte tra sabato e domenica scorsi. Vittime del colpo, gli avvocati del Foro di Tempio Giacomo Serra e la sua compagna Francesca Ugazzi. I ladri sono entrati in azione a notte fonda, approfittando dell’assenza dei padroni di casa, usciti per cena. Hanno spaccato il vetro di una finestra della villetta in cui vivono, nel villaggio Piras, e sono andati dritti al loro obiettivo, di cui probabilmente sapevano l’esistenza: la cassaforte a muro, senza toccare nient’altro. Hanno acceso la mola e hanno cominciato a tagliare il metallo fino ad aprire la cassaforte. Ripulita da preziosi e contanti.

I ladri hanno lavorato indisturbati, fuggendo via col prezioso bottino, senza lasciare tracce. Quando i due avvocati sono rientrati a casa, poco dopo mezzanotte e trenta, hanno fatto l’amarissima scoperta. Nella stanza dove si trovava la cassaforte, c’era ancora un nuvolone
di fumo e l’aria era irrespirabile.

Nessuno dei vicini di casa si è accorto di nulla. Molti, tra l’altro, essendo fine settimana, erano fuori. I due legali hanno presentato denuncia ai carabinieri della stazione della Maddalena, che hanno avviato le indagini. (t.s.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller