sicurezza 

Fondi per la videosorveglianza in 6 Comuni

BORTIGIADAS. Sono sei i Comuni che risultano fra i beneficiari, all’interno dell’Unione “Alta Gallura”, di un nuovo finanziamento integrativo per un sistema di videosorveglianza. Circa 220mila euro...

BORTIGIADAS. Sono sei i Comuni che risultano fra i beneficiari, all’interno dell’Unione “Alta Gallura”, di un nuovo finanziamento integrativo per un sistema di videosorveglianza. Circa 220mila euro saranno divisi tra Bortigiadas, Santa Teresa, Badesi, Aggius, Luogosanto e Luras. «Grazie al lavoro fatto dalla Regione, dalle Prefetture e da Anci Sardegna, si definisce un progetto unico in campo nazionale: la copertura del 100% dei comuni con sistemi moderni di videosorveglianza - spiega il sindaco di Bortigiadas Emiliano Deiana -. Da presidente di Anci Sardegna sono particolarmente contento di questo risultato che consente di dare maggiore sicurezza alle cittadine e ai cittadini, in particolare quelli più anziani. Dotiamo le forze dell’ordine, nel pieno rispetto delle normative sulla privacy, di strumenti fondamentali di indagine e di prevenzione del crimine». Da sindaco di Bortigiadas, invece, Emiliano Deiana si dice contento perché «l’aggregazione di comuni con Aggius, Badesi,
Luras, Luogosanto, Santa Teresa ottiene un finanziamento di 220 mila euro che va a integrare il precedente contributo che è in appalto in queste settimane. Un lavoro straordinario per il quale va ringraziata l’Unione dei Comuni e tutti i sindaci dei comuni coinvolti». (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli