Porto sotto sequestro L’Arpas alla ricerca di materiale tossico

San Teodoro, i tecnici dell’agenzia ambientale già al lavoro I dubbi della procura di Nuoro sul dragaggio del litorale 

SAN TEODORO. Saranno i tecnici dell’Arpa Sardegna a stabilire se nei grossi cumuli di terra dragata dal bacino portuale di San Teodoro ci siano sostanze inquinanti e in particolare l’eventuale presenza di idrocarburi. Il magistrato della Procura di Nuoro Ilaria Bradamante nei giorni scorsi ha effettuato un sopralluogo e ha disposto anche che vengano effettuati i campionamenti delle acque all’interno dell’area portuale. Il sito è chiuso da tempo alle imbarcazioni da diporto e da pesca proprio a causa dei lavori per il banchinamento che non si sono ancora conclusi, anche se sono fermi da tempo. In assenza di notizie ufficiali, tutto fa credere che l’indagine miri ad accertare eventuali reati ambientali, per evitare reiterazioni o qualsiasi manomissione dello stato dei luoghi, è stato quindi disposto il sequestro penale di tutta l’area del porto. È stato il personale della Guardia Costiera ad apporre i sigilli negli ingressi che danno verso la spiaggia de La Cinta e quello del museo del mare. Particolare attenzione da parte degli inquirenti sarà posta al capitolato della gara d’appalto che, oltre al dragaggio effettuato con l’estrazione di migliaia di tonnellate di materiale accatastato tra il mare e lo stagno interno, prevedeva anche il banchinamento principale effettuato con degli appositi cassoni affondati e riempiti di calcestruzzo cementizio. Timori sul ritardo dei lavori in seguito all’inchiesta in merito sono stati espressi ieri dal sindaco Domenico Mannironi. «Sono stati investiti sinora milioni di euro e speravamo di concludere l’opera a breve grazie ai fondi erogati nel 2017 dalla Regione
e con i progetti che pare siano stati approvati proprio di recente». Si tratta comunque solo del primo lotto dei lavori, lo scalo necessità di un ulteriore e costoso lavoro di dragaggio nella parte interna verso la zona abitata che si potrà realizzare solo con interventi dei privati.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller