Sei arresti dei carabinieri per spaccio, estorsione e furto alla Maddalena

Scatta all'alba nell'isola il blitz dei carabinieri in esecuzione di un'ordinanza del tribunale di Tempio

La Maddalena. È scattata all’alba alla Maddalena una maxi operazione dei carabinieri condotta dal reparto territoriale di Olbia. Diverse pattuglie hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Tempio, su richiesta della Procura che ha coordinato le indagini.

Arrestate sei indagati  ritenuti resposnabili a vario titolo e in concorso fra loro di detenzione e spaccio di stupefacenti, furto aggravato ed estorsione.

Dei sei arrestati, tutti italiani e residenti nell'isola maddalenina, due sono stati rinchiusi nel carcere di Bancali mentre un terzo riceverà la notifica del provvedimento

in carcere dove già si trova recluso. Tre sono invece finiti ai domiciliari. Da sottolineare anche che nell'inchiesta sono finite anche altre due persone: una denunciata per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, l'altro invece è stata segnalata come assuntore.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli