In Gallura sarà un'estate di musica e sport

Si prepara la stagione 2019: confermato il mondiale di aquabike. Il clou con Jovanotti

OLBIA. Sui graniti della Gallura il sole ha già fatto vedere ieri di cosa è capace, in un anticipo d’estate che ha trovato molti operatori ancora alle prese con i preparativi per la prossima stagione turistica. E tra difficoltà mai superate, potenzialità incomparabili a quelle di altre zone dell’isola e speranze di una stagione dorata, da Badesi a Budoni, per non parlare delle zone interne, ci si prepara tirando a lucido le strutture e preparando gli eventi che dovranno fungere da ulteriore richiamo.

La gemma Smeralda. La Costa Smeralda è conosciuta in tutto il mondo. È un marchio che si pubblicizza da solo e che viene pubblicizzato da mille articoli, mille foto e mille parole. Però anche i super alberghi dei super ricchi devono mantenere lo standard a cui hanno abituato i loro ospiti. C’è attesa per conoscere i nomi dei protagonisti negli esclusivi concerti del Cala di Volpe. Visto l’albo d’oro del passato c’è da giurare che saranno nomi all’altezza, ma per il momento non ci sono indiscrezioni.

Arriva Jova. In tanti sono pronti a muoversi per il concertone dell’estate: il 23 luglio alla banchina Isola Bianca del porto di Olbia arriverà Lorenzo Jovanotti che porterà in Sardegna il suo Jova Beach party. I biglietti (in prevendita a poco meno di 60 euro) sono ancora disponibili e chi riuscirà a accaparrarsene uno potrà assistere a uno spettacolo che permette sorprese, anche per la presenza di ospiti inattesi.

Tra sport e turismo. Sabato a Montecarlo, nel Principato di Monaco, è stata presentata la nuova stagione del campionato mondiale di aquabike. L’esordio sarà a metà maggio in Portogallo, ma la seconda tappa, dal 31 maggio al 2 giugno, si svolgerà proprio nelle acque del Golfo di Olbia. A Monaco, oltre al padrone di casa, il principe Alberto, c’erano anche il sindaco, Settimo Nizzi, e l’assessore al Turismo, Marco Balata. Sono attesi circa 150 piloti di oltre trenta nazionalità, mentre al molo Brin sarà creato il villaggio con i box. Giovedì 30 maggio la conferenza stampa di apertura. Venerdì 31 le prove libere e la pole position, mentre l’1 e il 2 giugno le gare del mondiale. Dopo l’addio al Mondiale Rally, la Gallura conferma la passione per i motori, con il Rally del Vermentino il 29 e 30 marzo.

I big del jazz. Berchidda capitale del Jazz. Ma l’evento creato da Paolo Fresu ha travalicato i confini del paese ed è diventato un festival trasversale e policentrico. Il programma dell’edizione 2019 (la 32esima) non è stato ancora definito e svelato. Ma non ci sono dubbi: offrirà appuntamenti di grande interesse per i cultori del genere.

Cinema a Tavolara. Il Festival è uno degli eventi più importanti dell’estate gallurese. Una dimensione internazionale che gli organizzatori hanno saputo costruire per una rassegna che vede ogni anni grandi nomi del cinema italiano e mondiale.

Vela a Porto Cervo. Il calendario dello Yacht club è già fittissimo e coinvolge anche altre discipline come il golf. Da non perdere la spettacolare Maxi yacht Rolex cup, in programma dal primo al 7 settembre, ma già da maggio l’attività velica richiamerà tanti appassionati.

Passione tattoo. Data ancora incerta, ma non dovrebbero esserci dubbi sulla seconda edizione dell’Olbiatattooshow, tra

il museo e il molo Brin. L’anno scorso ottenne un grande successo, anche grazie alla presenza, nel concerto serale, di Salmo e Fabri Fibra. Chi saranno gli ospiti musicali di questa edizione?

@Petretto

@RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community