rally e solidarietà 

Corso per piloti e navigatori raccolti 3mila euro per la ricerca

TEMPIO. Non solo sport ma anche solidarietà dietro al successo del corso navigatori e piloti “Alberto Ganau” 2019. Sono stati, infatti, raccolti 3mila euro a favore della ricerca scientifica per la...

TEMPIO. Non solo sport ma anche solidarietà dietro al successo del corso navigatori e piloti “Alberto Ganau” 2019. Sono stati, infatti, raccolti 3mila euro a favore della ricerca scientifica per la fibrosi cistica. Grazie alla cena di beneficenza di sabato, cena in ricordo dell’amico Alberto Ganau, sono stati raccolti i fondi da destinare alla ricerca. Domenica è stata ospite la pilota Rachele Somaschini, affetta dalla malattia che combatte quotidianamente in maniera propositiva. La pilota è la testimonial della ricerca e il corso ha voluto diffondere il messaggio: “Più siamo, più doniamo”.

L'evento 2019 ha fatto registrare numeri da record nell'anno della sua sesta edizione: 62 prime licenze, 89 partecipanti e 101 iscritti, 43 gli equipaggi al via che si sono destreggiati nel Rally simulato di domenica. Sono stati tre giorni di lezioni, incontri e prove all’hotel Pausania Inn. Con la regia di Nicola Imperio e della Lrt Sardinia, in collaborazione con la scuderia Team Autoservice Sport e il suo patron Cenzo Ledda, la squadra è stata supportata dalla Federazione Italiana Cronometristi, dalla Crono Sassari, dall’As Antincendio e dal relatore e responsabile Carlo Cassina, navigatore di Valentino Rossi e con alle spalle una lunga carriera, e da Piero Liatti. «In mezzo a voi spero ci sia il mio successore, ve lo auguro di cuore», questo l’augurio di Liatti ai corsisti che anche nei momenti di pausa ha risposto alle tante domande e curiosità dei ragazzi. Nulla è stato lasciato al caso: ogni aspetto previsto dalle regole di svolgimento di un rally è stato curato: albo di gara, circolari informative, rispetto degli orari e delle
regole e ovviamente, la stesura delle note. Durante lo spazio dedicato alle note sono stati proiettati diversi Camera car di alcune prove speciali, con la supervisione di Cassina, e dettate le note di modo che i giovani potessero imparare a scrivere nel proprio quaderno. (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community