CALANGIANUS 

Pellegrinaggio a Luogosanto fedeli in cammino il 2 giugno

CALANGIANUS. Fervono i preparativi per il 38° pellegrinaggio a piedi dalla parrocchiale di Santa Giusta per la basilica di Nostra Signora di Luogosanto e che si svolgerà nella notte del 2 giugno,...

CALANGIANUS. Fervono i preparativi per il 38° pellegrinaggio a piedi dalla parrocchiale di Santa Giusta per la basilica di Nostra Signora di Luogosanto e che si svolgerà nella notte del 2 giugno, con partenza a mezzanotte e mezzo. Il parroco don Umberto Deriu impartirà ai partecipanti la benedizione del pellegrino e poi in tanti si metteranno in marcia per 22 chilometri attraverso un percorso ormai ben noto e che ha alcune soste obbligate presso le croci elevate nel corso degli anni dalle amministrazioni di Luras e Luogosanto a Lu Mazzolu e La Fumaiola. A Luogosanto giungeranno verso le 8 e qui sarà celebrata la messa. Quest’anno la riflessione guida del pellegrinaggio sarà una frase di Papa Francesco: “Cristo vive. Egli è la nostra speranza e la più bella giovinezza di questo mondo”. I pellegrini andranno verso Nostra Signora non dimentichi dei martiri cristiani dei nostri giorni. Per rendere sicuro il percorso ci sarà un servizio d’ordine contando sulla presenza dei carabinieri della stazione
e sulla autoambulanza della protezione civile. Un pullman partirà alle 6,30 da Calangianus per consentire a chi lo desidera, ma impossibilitato per vari motivi, di unirsi all’ingresso dei pellegrini in Basilica. È importante iscriversi presso i soliti punti di riferimento. (p.z.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community