Il municipio cambia look via ai lavori di restauro

L’intervento dovrebbe concludersi tra due mesi. C’è l’ok della Soprintendenza Addis e Quargnenti: «È un tassello importante per la riqualificazione del centro»

TEMPIO. Il salotto buono di Tempio si rifà il look. Il municipio, infatti, sta cambiando volto. Da circa due settimane, sono iniziati i lavori di restauro conservativo del palazzo comunale di piazza Gallura. L'intervento, che dovrebbe durare circa due mesi (salvo interruzioni per motivi meteorologici) porterà al rifacimento della facciata principale del municipio e alla messa in sicurezza del balcone. Il ponteggio non è passato di certo inosservato e tutti si chiederanno se il volto del municipio rimarrà uguale o se cambierà qualcosa, a partire dal colore.

Da tempo il palazzo aveva bisogno di un intervento di ripristino degli intonaci e di tinteggiatura. Ma non solo. I lavori,, che ammontano a circa 96 mila euro, sono stati concertati assieme alla Soprintendenza dei Beni Architettonici e del Paesaggio. Si andrà avanti pian piano. Si partirà con la rimozione del vecchio intonaco cui seguirà il lavaggio della facciata e il rifacimento dell'intonaco esterno, prima di concludere con la tinteggiatura. Il progetto prevede il ripristino dei colori che hanno caratterizzato a lungo la facciata. Quest'operazione, molto delicata, si baserà su provini che saranno sottoposti alla Soprintendenza. «Nonostante il cantiere - fanno sapere dal municipio - si cercherà di ridurre al minimo i disagi, visto che sarà comunque garantito l'accesso dei cittadini ai vari uffici». «Questo è solamente uno dei tanti interventi, che abbiamo programmato da tempo, che sono partiti e partiranno a breve nell'ambito dei Lavori Pubblici - commenta il vice sindaco Gianni Addis, ora alla guida dell'amministrazione dopo il decadimento di Andrea Biancareddu, diventato assessore regionale -. Un nuovo look alla casa comunale è stato ritenuto infatti indispensabile per garantire un adeguato biglietto da visita alla nostra città».

Anche l'assessore Francesco Quargnenti commenta i lavori: «La riqualificazione della facciata della sede comunale restituirà decoro alla casa di tutti i cittadini - ha sottolineato il titolare della delega ai Lavori pubblici - ridandole un nuovo splendore, secondo i criteri concordati con la Soprintendenza ai Beni Architettonici. Con questo intervento ci apprestiamo
a sistemare un tassello importante per la riqualificazione del nostro centro storico, volta a renderlo ancora più bello nella consapevolezza che, anche questo, rappresenta un elemento di attrattività che può generare ricadute importanti per il nostro tessuto sociale ed economico».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli