Alluvione, sul Piano ancora nessun incontro con la Regione

Scintille tra Movimento 5Stelle e maggioranza in consiglio comunale sui provvedimenti per ridurre il rischio idrogeologico

OLBIA. Speranza e amore. Per adesso sono questi i pilastri su cui si fonda il futuro del Piano anti-alluvione alternativo. Sentimenti che certamente scaldano il cuore, ma che dal punto di vista pratico non sembrano essere utili per la messa in sicurezza della città. L’interrogazione del Movimento 5Stelle doveva servire per capire a che punto fosse il cammino del Piano Technital. «Allo stato di fatto il Piano Mancini è fermo e non potrà andare avanti – ha detto il presidente del Consiglio –. Speriamo che questa amministrazione regionale sia più ragionevole della

precedente. Riconosca al Comune la dignità che gli spetta e gli restituisca la competenza».

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community