progetto includis 

Li Gioi, M5s: «Stipendi anticipati dalle coop» Lai: «Una loro scelta»

OLBIA. Il progetto è da applauso. Ma secondo il M5s a rischio. Includis è un’idea finanziata dalla Regione che consente ai ragazzi disabili di imparare una professione. In Gallura Olbia è il capofila...

OLBIA. Il progetto è da applauso. Ma secondo il M5s a rischio. Includis è un’idea finanziata dalla Regione che consente ai ragazzi disabili di imparare una professione. In Gallura Olbia è il capofila del Plus che mette insieme Alà dei sardi, Arzachena, Berchidda, Buddusò, Budoni, Golfo Aranci, La Maddalena, Loiri, Monti, Oschiri, Padru, Palau, Sant’Antonio, San Teodoro, Santa Teresa e Telti. Da cinque mesi 25 ragazzi sono inseriti in alcune aziende. Da 4 a 6 ore al giorno di lavoro, dal lunedì al venerdì, con retribuzione tra i 350 e i 500 euro. Fino a oggi anticipati dall’associazione e dalle cooperative che partecipano a Includis. A denunciarlo il consigliere regionale M5S, Roberto Li Gioi. «Almeno per ora l’associazione e la cooperativa non hanno ricevuto i fondi regionali previsti e hanno dovuto anticipare le mensilità ai ragazzi inseriti nel programma. Un progetto ambizioso e virtuoso che in Gallura dopo pochi mesi inizia a scricchiolare. E questo perché Olbia, diversamente da tutti i comuni sardi partecipanti, ha chiesto di non aver l’anticipazione del contributo dell’80% ma che i pagamenti venissero fatti per stati di avanzamento. E ancora oggi non ha presentato alla Regione i documenti per l’erogazione delle risorse». Immediata la risposta dell’assessore ai Servizi sociali, Simonetta Lai. «Come da accordi – spiega – il Comune paga i partner a presentazione della documentazione rendicontativa, modalità scelta
dalle associazioni al posto della fideiussione, attraverso cui avremmo erogato l’anticipazione. A oggi nessuno di loro ha presentato i documenti. In bilancio ci sono le risorse per pagare i nostri partner dopo la regolare presentazione dello stato di avanzamento lavori». (se.lu.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community