Turismo nei borghi, impennata di presenze

Aggius, luglio da record per i musei. Altea: la promozione funziona. E a ottobre grande caccia al tesoro

AGGIUS. Il turismo nei borghi continua a crescere anche in periodi di crisi del settore delle vacanze in Sardegna. I borghi autentici come Aggius registrano numeri in aumento. Alcuni dati confermano il trend positivo di presenze come, esempio, nei musei. Al Meoc si è passati dai 3549 visitatori del luglio 2018 ai 4660 del 2019. Ben 1111 presenze in più. Al museo del banditismo si è fatto meglio con 1419 persone in più in un anno, passando da 2148 persone a 2018 a 4660 di luglio 2019.

«Aggius è in prima linea a livello di promozione - commenta l'assessore al Turismo Andrea Altea -: come Comune, abbiamo anche aderito ad una nuova iniziativa di promozione: domenica 6 ottobre in 100 borghi Bandiera Arancione del Touring Club Italiano in tutta Italia si terrà in contemporanea la più grande caccia al tesoro mai vista».

Aggius è sicuramente uno dei paesi sardi con più eventi d'estate ma anche durante la stagione più fresca. Questo porta in paese decine di migliaia di persone all'anno. «Nell'evento di ottobre - continua Altea - ogni borgo organizzerà un percorso nel proprio territorio e, fornendo alcuni indizi, condurrà i partecipanti alla scoperta non solo di luoghi, ma anche di persone, tradizioni, sapori con l’obiettivo di far vivere la storia e l’atmosfera più autentica della località. La partecipazione sarà gratuita e aperta a tutti, previa registrazione online (le iscrizioni ai singoli eventi apriranno il 2 settembre).

Non è prevista una competizione tra squadre, ma ogni squadra
che completerà il percorso riceverà un piccolo dono del territorio". La promozione non finisce con il gioco. Durante la giornata, ogni partecipante potrà condividere le sue foto sui social con gli hashtag ufficiali: #tesoriarancioni #touringclubitaliano #bandierearancioni. (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community