la maddalena 

Cala Coticcio, ancora chiuso il sentiero

Proseguono i lavori di manutenzione a cura del Parco nazionale

LA MADDALENA. È ancora chiuso il sentiero di Cala Coticcio, quello ad alto pregio naturalistico che si può calpestare solo durante le visite guidate. Il Parco ha chiuso l'accesso i primi di agosto per motivi di sicurezza. In estate, il luogo super tutelato, è frequentato da molti turisti. La cala nel nord est di Caprera, conosciuta come la “Piccola Tahiti”, è meta di migliaia di visitatori. Nonostante il divieto per manutenzioni urgenti dell'ente qualche turista si avventura comunque nel sentiero, rischiando di scivolare. L'invito del Parco nazionale della Maddalena è quello di rispettare l'ordinanza. «I motivi della chiusura sono legati ai sopralluoghi eseguiti dai tecnici dell'ente e dalla segnalazione delle stesse guide assunte per la stagione estiva – è scritto nel provvedimento siglato dal presidente Fabrizio Fonnesu -. È emersa la necessità di procedere in tempi rapidi alla chiusura del sentiero perché presenta evidenti criticità in corrispondenza di alcune parti dell'irta gradinata in granito che non consento la fruizione in sicurezza». Nel frattempo, non si è ancora spenta l'eco delle polemiche per i necessari interventi di ripristino e messa in sicurezza del sentiero, perché i lavori andavano programmati ed eseguiti
prima della stagione turistica.

Caprera è comunque accessibile con le auto. Per agevolare i visitatori la Turmotravel, su richiesta della Regione, gestisce sino al 15 settembre un servizio di navetta che i trasporta i turisti in tutte le spiagge dell'isola. (w.b.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community