golfo aranci 

Rogo di Ferragosto causato da fuochi d’artificio abusivi

GOLFO ARANCI. Gli uomini dell’ispettorato ripartimentale di Tempio del Corpo forestale stanno indagando per identificare i responsabili del principio di incendio che nella notte tra il 14 e il 15...

GOLFO ARANCI. Gli uomini dell’ispettorato ripartimentale di Tempio del Corpo forestale stanno indagando per identificare i responsabili del principio di incendio che nella notte tra il 14 e il 15 agosto ha rischiato di provocare gravi conseguenze nell’Isola dei Porri, a Golfo Aranci.

Era la notte di Ferragosto e la zona era affollata da moltissime persone: qualcuno aveva deciso di festeggiare il Ferragosto con un improvvisato spettacolo pirotecnico privato e non autorizzato. Proprio da quei fuochi è partito un rogo che, senza il tempestivo intervento dell’apparato antincendio, avrebbe potuto avere conseguenze più pesanti.

Quello eseguito in quel tratto di costa è il principale di una serie di
interventi messi a segno durante il weekend ferragostano dal Corpo forestale e di vigilanza ambientale. Per garantire la massima sicurezza sono stati impegnati settanta uomini provenienti dalle stazioni di Trinità, Luogosanto, Palau, La Maddalena, Olbia, Padru, Oschiri e Palau.



TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community