Odissea sulla nave da Olbia: guasto al portellone, 800 passeggeri "prigionieri"

La testimonianza di una donna: "Siamo qui dalle 6, speriamo risolvano presto il problema"

OLBIA. Brutta avventura per i passeggeri di una nave partita ieri sera 2 settembre da Olbia e diretta a Civitavecchia. «Siamo bloccati al porto di Civitavecchia dalle sei perché si è rotto il

portellone del traghetto - racconta Alessandra, una passeggera - dopo 5 ore finalmente hanno chiamato la gru. Speriamo risolvano presto il problema. Ci sentiamo prigionieri».

Sul posto carabinieri e polizia. A bordo della nave ci sarebbero circa 800 passeggeri e 350 veicoli. (Ansa)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community