Foto

Banda di minorenni devasta la storica stazione di Tempio, danni ingenti

TEMPIO. Notte brava, con atti di vandalismo senza limiti, da parte di una banda di minorenni composta da sei o sette individui. Due giovani di diciassette anni di Tempio sono stati fermati dai carabinieri e sono stati interrogati nella caserma di viale don Sturzo. Il raid è cominciato attorno alle 5 del mattino quando il gruppetto di vandali, dopo aver sfondato una finestra laterale, è entrato nella storica stazione distruggendo quanto trovavano. Mentre alcuni davano fuoco a un deposito di materiale, gli altri si impossessavano delle chiavi dei pullman di linea e, dopo averli messi in moto, hanno giocato a fare l'autoscontro. Il telegrafo del 1800 è stato divelto e distrutto, così come la vetrata storica. Devastato anche il bar attiguo e l'ufficio movimento, dove sono state distrutte le macchinette delle bevande e gli arredi. A rendersi conto dell'irruzione è stato il vigilantes che effettua il giro di servizio, che ha notato le fiammueuscire da una delle stanze laterali e ha dato l'allarme, mentre il gruppo di vandali si dava alla fuga. I carabinieri hanno fermato due degli autori del raid vandalico e, al momento, stanno effettuando decine di perquisizioni in città. (a cura di Giampiero Cocco)

Olbia, migliaia all'ordinazione del nuovo vescovo di Sassari

OLBIA. Sassari ha il nuovo vescovo. È stato ordinato nel pomeriggio del 13 settembre a Olbia don Gian Franco Saba. Migliaia di persone hanno assistito nel campo sportivo Caocci di Olbia alla cerimonia di ordinazione episcopale presieduta dal vescovo di Tempio e Ampurias, Sebastiano Sanguinetti, e concelebrata dall'arcivescovo di Cagliari, Arrigo Miglio, e dall'amministratore apostolico di Sassari, Paolo Atzei. (foto Gavino Sanna) L'ARTICOLO

Incendio a Porto Rotondo, evacuato un villaggio

OLBIA. Un incendio scoppiato dopo le 13,30 ha raggiunto il villaggio Juniperus a Porto Rotondo. Sul posto è intervenuto subito un elicottero antincendio della Costa Smeralda. Poi sono intervenuti i mezzi del corpo forestale regionale e i canadair della Protezione Civile regionale. Sul posto anche gli operai dell'ente foreste e diversi volontari. Per ragioni di sicurezza, alcune case del villaggio sono state evacuate.

Tempio, centro storico coloratissimo per un mese grazie a ColorArt

TEMPIO. L’associazione ColorArt, nata con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio architettonico di Tempio per circa un mese colora la Città di pietra con una serie di allestimenti di forte impatto visivo che interessano soprattutto le pavimentazioni in granito del centrostorico (chiuse totalmente al traffico per 24 ore) e le cui lastre vengono dipinte con una vernice atossica che verrà poi cancellata a fine mese dalle macchine idro pulitrici. Le immagini non hanno davvero bisogno di alcuna didascalia. Il griccio lastricato  di Corso Matteotti, (altre vie saranno colorate nei prossimi giorni), si illumina come un mosaico con migliaia di tessere colorate. Stessa scelta, di colori anche per il Parco delle Rimembranze dove non essendoci lastre di granito ma semplici camminamenti di sabbia lungo i viali, è stata collocata della ghiaia policroma che si snoda, sotto le antiche querce come una sorta di onda multicolore, con un effetto ottico che lascia sbalorditi i visitatori accorsi già a centinaia in queste prime ore. Nei prossimi giorni gli entusiasti volontari di ColorArt cui si sono aggiunti anche i ragazzi della Protezione civile Alta Gallura, sarà la volta di Via Roma Superiore e altri vie limitrofe. L’iniziativa è accompagnata la sera da spettacoli a Colori. Calisthenics, Holi color, Scie pirotecniche colorate, concerti e Dj. Una iniziativa davvero apprezzata dalla gente e dagli esercenti pubblici che già nella prima giornata non hanno avuto difficoltà alcuna a raccontare di avere registrato un aumento della clientela.(a.m.)

Olbia, panico all'aeroporto di Olbia per una festa di laurea: tre feriti

OLBIA. I festeggiamenti per una laurea con «l'esplosione» di alcuni spara-coriandoli hanno seminato il panico, in tarda mattinata, all'aeroporto Costa Smeralda di Olbia. Nel fuggi fuggi generale tre turisti sono rimasti lievemente feriti, altri hanno riportato delle contusioni. Gli agenti hanno individuato gli autori dei festeggiamenti e li hanno denunciati (foto Vanna Sanna) LEGGI Olbia, panico all'aeroporto: si pensa a un attentato ma è solo una festa di laurea

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics