Allarme per una foca ma era un delfino

Bosa, la carcassa ritrovata sabato tra gli scogli di S’abba drucche aveva suscitato allarme

BOSA. Era di un delfino, probabilmente trasportato dalle onde del mare in tempesta nei giorni scorsi, la carcassa ritrovata tra sabato gli scogli di S’abba drucche, località a qualche chilometro dalla città del Temo,sulla costa a nord ovest dal centro abitato. La conformazione del mammifero, sicuramente in acqua da tempo, ha per diverse ore fatto pensare, considerato anche il colore, all’eccezionale ritrovamento di una foca. Ma in tarda serata gli esperti arrivati dal centro ricerche di Alghero hanno fugato ogni dubbio.

Ad accorgersi del corpo incastrato fra gli scogli è stato un passante di Bosa, che ha immediatamente avvertito l’ufficio Circondariale marittimo. Dalla Guardia costiera sono quindi partite tempestivamente le segnalazioni alla Asl, al Comune ed è stato richiesto l’intervento di un biologo della riserva marina di Capo Caccia. Intorno alle ventidue, dopo i controlli degli esperti, si è avuta la certezza che non si trattava del corpo di una foca ma di quello di un delfino in avanzato stato di decomposizione, approdato sulla costa dopo le mareggiate dei giorni scorsi e incastrato fra gli scogli dai potenti frangenti. Chiarito il giallo, che ha smosso l’interesse di molti in città anche perché da queste parti non si ricorda, a memoria d’uomo, il ritrovamento di una foca, fin dal primo mattino di ieri le autorità competenti hanno messo a punto le operazioni per rimuovere la carcassa e procedere al suo necessario smaltimento.

Che i delfini preldiligano ormai le acque della Sardegna non è mistero. Una quindicina di esemplari furono avvistati nel settembre del 2011 al largo di Capo Figari.

Proprio in questi giorni parte da Olbia e navigherà fino ad Alghero, una spedizione scientifica (veterinari, biologi, naturalisti) dell’Università di Sassari per un sentimento dei cetacei (delfini, capodogli, balenottere) nelle acque del nord dell’isola.

Alessandro Farina

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare