A ottobre il film con Papaleo e Scamarcio

ORISTANO. Uscirà il 17 ottobre il film di e con Rocco Papaleo, “Una piccola impresa meridionale”, in gran parte girato nell’Oristanese. Ieri sul sito web di Repubblica è stato pubblicato in anteprima...

ORISTANO. Uscirà il 17 ottobre il film di e con Rocco Papaleo, “Una piccola impresa meridionale”, in gran parte girato nell’Oristanese. Ieri sul sito web di Repubblica è stato pubblicato in anteprima il trailer del film.

Dopo il successo di "Basilicata coast to coast", Papaleo con “Una piccola impresa meridionale” propone una commedia romantica che ha come protagonisti alcuni personaggi “disastrati” che rimettono in pedi le proprie vite rifugiandosi in un faro abbandonato. Il faro di Capo San Marco, nel territorio di Cabras, che è stato a lungo utilizzato come set.

Nel trailer si riconoscono gli scorci dell’Oristanese, compresa la baia diS’Archittu, seppure solo per una fugace inquadratura. Il tanto indispensabile per diffondere la curiosità e alimentare l’attesa per il film che uscirà nelle sale a ottobre.

Nel cast, oltre a Papaleo, che ha il ruolo di un prete spretato, ci sono anche Riccardo Scamarcio, Barbora Bobulova, Sarah Felberbaum, Giuliana Lojodice.

Il film narra la storia di un ex prete, don Costantino, confinato dalla madre in un vecchio faro dismesso. Nessuno deve sapere in paese che si è "spretato" e la vecchia madre ha già un altro scandalo da affrontare: sua figlia Rosa Maria

ha lasciato il marito, Arturo, ed è scappata con un misterioso amante. Ma il vecchio faroattira gente, personaggi dalle storie più strane. La piccola impresa meridionale è nel miracolo che si compie: lo scalcinato gruppo, ristrutturando il faro, ritroverà il senso della propria esistenza.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro