progres

Pierluigi Annis è il nuovo coordinatore dell’Oristanese

ORISTANO. Pierluigi Annis, 43 anni, farmacista a Terralba, è il nuovo coordinatore politico di ProgRes per l’Oristanese. Annis è stato candidato sindaco alle ultime comunali di Oristano con la lista...

ORISTANO. Pierluigi Annis, 43 anni, farmacista a Terralba, è il nuovo coordinatore politico di ProgRes per l’Oristanese. Annis è stato candidato sindaco alle ultime comunali di Oristano con la lista “Aristanis Noa” e candidato con ProgReS alle scorse elezioni regionali. Lo ha eletto il congresso regionale del movimento, riunito a Samugheo. Insieme a lui eletti anche Alberto Medda, di Santa Giusta, come responsabile comunicazione; Claudio Zucca, da Nurachi, all’organizzazione; il mogorese Alessandro Loi alla formazione e Massimo Piras, di Solarussa, confermato alla tesoreria.

Ha aperto i lavori Ilaria Mura, coordinatrice politica uscente, candidata alle scorse elezioni della Regione, con un resoconto del lavoro svolto durante il mandato:

«La tesi che presentammo a gennaio 2013 conteneva obiettivi ambiziosi, tanto che per alcuni apparivano scellerati. Ad oggi posso dire con orgoglio che molti degli obiettivi che avevamo prefissato sono stati raggiunti, se non addirittura raddoppiati. Siamo stati vicini ai bisogni dei cittadini»

Quindi l’elenco dei temi trattati e delle campèagne avviate: la Marcia del Sale di Gandhi per la battaglia di Arborea contro il progetto Eleonora della Saras «affiancandoci al comitato locale, che è poi diventata la Marcia della Terra a cui hanno partecipato centinaia di sardi da tutta la Nazione».

Quindi il tour di ProgReS per le comunità «andando in diversi Comuni della regione per presentare il nostro progetto di costruzione di una repubblica indipendente, incontrando decine di sardi interessati e coinvolti».

«In questo anno e mezzo – ha ricordato Ilaria Mura – la Sardegna ha vissuto una tragedia: l’alluvione subita lo scorso novembre, che ha portato morti e feriti, ha messo in ginocchio diverse comunità. Abbiamo cercato di affrontare insieme anche questo, con l’aiuto nei territori maggiormente colpiti e con la raccolta dei giochi per i bambini».

Il risultato delle elezioni regionali per ProgRes è stato positivo: «risultati inaspettati per un partito nato da tre anni: nella nostra circoscrizione ProgReS ha superato il 5%, raggiungendo il 13% per la nostra candidata presidente Michela Murgia».

«Grazie a tutte queste attività siamo riusciti a triplicare il numero di attivisti e coinvolgere numerosi volti nuovi e capaci. Ci sono state, ovviamente, anche delle negatività. Quella che per me è la più importante e di cui mi dispiace

non aver fatto abbastanza riguarda le politiche di genere. Per questo motivo annuncio di voler lavorare da subito per la costituzione di un laboratorio di ProgReS specifico, per ideare e promuovere attività volte a favorire la partecipazione delle donne dentro i partito e nella società sarda».

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller