Vitello cade in un canale e nuota per dieci chilometri

Solarussa, l’animale è stato salvato dopo un lungo intervento dei vigili del fuoco

SOLARUSSA. È scivolato all'interno del canale del Consorzio di bonifica ed stato salvato dai vigili del fuoco nei pressi di Massama dopo un incredibile “viaggio” durato una decina di chilometri. Il protagonista della singolare vicenda è un vitello che è riuscito a sopravvivere alla disavventura dopo aver lottato per diverse ore con l'acqua e un mare di ostacoli. L'animale è riuscito a sopravvivere dopo aver percorso anche un tratto del canale coperto nel centro abitato di Solarussa. È successo tutto la notte scorsa nelle campagne del paese.

Come ha raccontato un allevatore di Solarussa il giovane bovino si trovava all'interno dell'azienda quando improvvisamente è scivolato all'interno del canale, in quel punto alto circa quattro metri. Il proprietario ha cercato di bloccare l'animale ma poi ha dovuto desistere anche a causa della corrente che per lo spingeva verso valle. Disperato ha così chiesto l'intervento dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Oristano. A mezzanotte circa è arrivata la richiesta di soccorso alla sala operativa del 115.

Una delle squadre del turno notturno ha così raggiunto la zona dove era accaduto l'incidente. Una ricognizione dei pompieri, insieme all'allevatore, ha permesso di individuare il bovino nel canale del Consorzio tra Siamaggiore e la frazione di Massama. Con un'operazione degna di un film d'azione la squadra del

115 è riuscita a rallentare la discesa del vitello ed a bloccarlo a ridosso dell'abitato di Massama.

Con difficoltà i pompieri sono riusciti alla fine ad imbragare l'animale e a riportarlo a terra. Era alquanto spaventato ma sano, con grande sollievo dell'allevatore. (e.s.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller