zeddiani

La capitale del pomodoro

La 27esima edizione della sagra organizzata da Comune e Pro loco

ZEDDIANI. L’appuntamento è fissato per domani con la 27/esima edizione della Sagra del pomodoro. La manifestazione, organizzata dal Comune in collaborazione con la Pro Loco, il gruppo folk Sa Crannatza e le associazioni parrocchiali, anche quest’anno abbinerà alle degustazioni di piatti tipici a base di pomodoro momenti di intrattenimento e spettacolo.

Sarà la Pro loco a curare l’allestimento della degustazioni di pietanze al pomodoro, che inizierà alle 19,30 e che come sempre, attira una infinità di buongustai.

Alle 21, sempre domenica, è in programma la 5° edizione della rassegna “Folkeannatza”, che vedrà, presentati da Marinella Marras, esibirsi i gruppi folcloristici Sa Crannatza di Zeddiani, di Burgos, San Pietro di Ittiri, Santa Reparata di Narbolia, Don Milani di Dorgali, San Luigi di Tissi, Cuncordu Lussurzesu e Cuncordu Aidos di Santu Lussurgiu.

Anche per questa edizione la sagra rappresenterà l’occasione per la promozione dei prodotti locali, non solo agroalimentari, ma anche artigianali, che saranno esposti in alcuni stand allestititi dalle associazioni che si occupano di organizzare la rassegna. Stand espositivi saranno allestiti

anche a cura dei servizi socio-culturali del Comune e delle associazioni parrocchiali Caritas e Padre Pio.

Zeddiani è stata per anni una sorta di capitale sarda del pomodoro e, anche con la chiusura della conserviera, ha mantenuto una spiccata vocazione verso questo prodotto della terra.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller