samugheo

La moto finisce fuori strada, giovane centauro in ospedale

SAMUGHEO. Il rientro dalla festa ha rischiato di finire in tragedia. Ma queste, a Samugheo, sono comunque ore di grande proccupazione dopo l’incidente accaduto all’alba di sabato. Dopo aver...

SAMUGHEO. Il rientro dalla festa ha rischiato di finire in tragedia. Ma queste, a Samugheo, sono comunque ore di grande proccupazione dopo l’incidente accaduto all’alba di sabato. Dopo aver partecipato a una festa ad Atzara due giovani stavano facendo rientro in paese, quando la moto su cui viaggiavano è finita fuori strada. Il pilota è rimasto illeso, mentre l'amico che viaggiava sulla parte posteriore della sella, S.S. di 18 anni, è rimasto a terra riportando gravi ferite. Ora è ricoverato all’ospedale civile di Sassari con una lesione al midollo e la frattura di alcune vertebre. I medici si sono riservata la prognosi, ma il ragazzo non correrebbe pericolo di vita.

Il grave incidente si è verificato verso le 6 del mattino sulla strada provinciale che collega Atzara con Samugheo. A pochi chilometri dal paese è purtroppo accaduto l’incidente. Il pilota ha perso il controllo e la moto è finita in cunetta. S.S. è caduto pesantemente battendo la schiena sull’asfalto. È stato l’amico a chiamare i soccorsi, dopo essersi reso conto delle gravi condizioni del ferito.

Una equipe del 118 ha prestato le prime cure al ragazzo che è stato trasferito in ambulanza al San Martino. I medici, accertata la gravità delle lesioni, hanno sottoposto il ferito ad una Tac. Gli esami hanno riscontrato le lesioni al midollo per cui si è deciso il trasferimento a Sassari. I medici del San Martino hanno cercato di far trasportare il diciottenne in elicottero, ma il 118 non avrebbe autorizzato il volo.

Un’ambulanza della Asl si è allora occupata del trasporto verso Sassari. S.S. è ora ricoverato nel reparto di Chirurgia in prognosi riservata.

In un secondo incidente, è rimasto miracolosamente illeso un automobilista. Verso le 17 di ieri, lungo la strada provinciale 1 che collega Cabras con San Giovanni di Sinis, l’auto diretto verso il centro lagunare è uscita di strada all’altezza

dell’albergo Sa Pedrera. Dopo essersi ribaltata più volte è rimasta semidistrutta lungo la cunetta. L’automobilista è uscito con le proprie gambe dall’auto ridotta ad un ammasso di lamiere. Sulla strada hanno operato i carabinieri e la polizia locale di Cabras, insieme ai vigili del fuoco.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller