Tresnuraghes, rischia di annegare: giovane salvato

TRESNURAGHES. Un giovane di Macomer, in difficoltà nelle acque antistanti la spiaggia di Porto Alabe, è stato soccorso ieri pomeriggio da alcuni bagnanti e dal personale di salvamento a mare. L’episo...

TRESNURAGHES. Un giovane di Macomer, in difficoltà nelle acque antistanti la spiaggia di Porto Alabe, è stato soccorso ieri pomeriggio da alcuni bagnanti e dal personale di salvamento a mare. L’episodio è accaduto intorno alle 17. Scattato l’allarme, lanciato anche da Circomare Bosa che ha disposto l’uscita della motovedetta, alcuni soccorritori ed il bagnino sono riusciti a raggiungere e riportare a riva il malcapitato. Sul posto anche una pattuglia di Carabinieri, la squadra a terra della Guardia Costiera e il 118. Il giovane è stato trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale di Bosa, ma le sue condizioni non destano preoccupazioni. Anche un altro giovane avrebbe avuto problemi in acqua, malgrado sul litorale sventolassero le bandiere rosse della massima allerta. Soccorso e riportato a riva, si apprende, se l’è cavata con un po’ di spavento. Il servizio di salvamento a mare a Porto Alabe è stato garantito quest’anno dal Comune.

«Nonostante la Provincia avesse a disposizione i fondi non ha attivato il servizio, abbiamo quindi stanziato poco meno di 7mila euro che garantiscono per venti giorni un presidio indispensabile per la sicurezza a Porto Alabe» sottolinea il sindaco Salvatore Angelo Zedda. (al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller