SUNI

Pischedda: rivedere la Tasi

SUNI. Il consiglio comunale approva a maggioranza le tariffe di competenza locale ma dall’opposizione il consigliere Antioco Pischedda chiede che la Tasi venga rivista e commisurata ai servizi...

SUNI. Il consiglio comunale approva a maggioranza le tariffe di competenza locale ma dall’opposizione il consigliere Antioco Pischedda chiede che la Tasi venga rivista e commisurata ai servizi forniti ai cittadini, a suo giudizio insufficienti. La discussione in aula si è sviluppata nell’ultima riunione del cinque settembre scorso, con all’ordine del giorno l’approvazione delle aliquote Imu, Tasi, Tari e l’approvazione del regolamento Iuc. «Punti approvati con sette voti favorevoli della maggioranza, il voto contrario del sottoscritto, di Mariano Caddeo e G. Rosa Ruggiu e l’astensione dell’assessore Raffaele Colomo», riferisce Antioco Pischedda. Che getta l’occhio sulle tariffe Tasi «Considerato che il tributo prevede la copertura finanziaria di diversi servizi». Secondo l’ex sindaco però, sul piano della gestione, «Insufficienti ed in alcuni casi inesistenti».

Tra quelli citati la pulizia e manutenzione delle strade urbane, di quelle rurali, i servizi cimiteriali «Anche a causa dello scarso finanziamento a disposizione gli impianti sportivi, le sorgenti di Fraigada. «Senza manutenzione e pulizia, sono presenti rifiuti di ogni genere».(al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller