salute

“Vela per la vita” contro i tumori

Torna sabato la regata velica promossa dalla Lilt per la prevenzione

ORISTANO. Torna “Una vela per la vita”, la regata velica nata per la sensibilizzazione alla prevenzione dei tumori. La manifestazione, di tipo non competitivo, giunta alla 14° edizione, è in programma per sabato alle 14,30, quando, dal porto turistico di Torregrande, salperanno le imbarcazioni che solcando le acque del golfo di Oristano saranno spettacoli testimonial di una campagna di informazione e prevenzione portata avanti dalla sezione oristanese della Lilt, la Lega italiana per la lotta ai tumori.

L’evento, anche quest’anno si svolge in collaborazione con le Marine Oristanesi, il Circolo Nautico di Oristano e la Lega Navale Sinis Golfo di Oristano.

«La manifestazione è aperta a tutte le imbarcazioni a vela – spiega in una nota la presidente provinciale della Lilt, Eralda Licheri – il nostro obbiettivo è quello di attirare l’attenzione del maggior numero di persone sulla prevenzione oncologica, che passa per stili di vita sani, periodici controlli clinici, lotta al tabagismo e all’abuso di alcolici. Inoltre vogliamo fornire una informazione sempre più puntuale ed aggiornata sulla diagnosi e le cure delle malattie tumorali».

Come gli scorsi anni, si potranno fare screening gratuiti per la prevenzione dei tumori della pelle. Nella banchina del porto turistico sarà infatti allestito un ambulatorio itinerante nel quale i medici effettueranno visite dermatologiche per individuare eventuali anomalie della pelle e dei nei.

Nella stessa giornata la Lilt allestirà uno stand dove saranno

distribuiti opuscoli, gadget e magliette, destinati alla raccolta di fondi. I contributi, assieme alle quote di iscrizione delle imbarcazioni, saranno interamente devoluti alla sezione provinciale della Lilt per finanziare le attività dello sportello oncologico.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro