bosa

Oggi e domani incontri con esperti di Abbanoa

BOSA. Per gli utenti che hanno consegnato nelle scorse settimane al comune la documentazione per attivare, nell’ambito di un accordo tra l’ente locale e Abbanoa, la conciliazione sulle bollette alte...

BOSA. Per gli utenti che hanno consegnato nelle scorse settimane al comune la documentazione per attivare, nell’ambito di un accordo tra l’ente locale e Abbanoa, la conciliazione sulle bollette alte si avvicina l’ora della verità.

Oggi e domani informa il vice sindaco Maura Cossu, gli utenti saranno ricevuti a scaglioni (in base alla lettera iniziale del cognome) dai responsabili del gestore unico, che saranno presenti per l’occasione nel centro del Temo e potranno con loro verificare se i dati in possesso ad Abbanoa siano veritieri e se sia possibile in qualche modo attivare un meccanismo di conciliazione.

L'appuntamento di oggi giovedì 2 ottobre è fissato dalle 15 alle 19 per gli utenti il cui cognome inizi dalla lettera "A," fino alla lettera "F." Mentre quello di domani venerdì 3 ottobre è fissato invece dalle 9 alle 13.30, per gli utenti il cui cognome inizi dalla lettera "L," fino alle lettera "S.”

Per ogni posizione, si legge nella nota dell’amministrazione civica che richiama una missiva di Abbanoa fatta pervenire all’ente locale, sarà «necessario attivare la procedura per cercare di addivenire ad una soluzione conciliativa di maggior favore per l’utente che ne abbia fatto richiesta».

  Prima di presentarsi all'incontro il gestore unico consiglia però di verificare alcuni aspetti fondamentali per dialogare con gli addetti. Ad esempio accertare che la lettura riportata in fattura sia in linea e congrua rispetto a quella che viene rilevata nel contatore (sempre che l’utenza sia ancora attiva); che il contatore utilizzato sia quello indicato in fattura; che vi sia assenza di perdite idriche «monitorando per almeno 12 ore senza prelievo di risorsa quanto registrato dal contatore»; che vi sia una corretta consequenzialità delle letture «soprattutto in riferimento alla lettura finale fatturata

dal precedente gestore» che deve corrispondere alla lettura iniziale fatturata da Abbanoa.

L'utente dovrà inoltre presentarsi con la copia del proprio documento d'identità, eventuale modello Isee «e altra documentazione attestante la causa del consumo alto».

Alessandro Farina

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller