Missione lavoro, il bando è sospeso

ORISTANO. Dovranno essere riviste le modalità di presentazione delle domande per il progetto "Missione lavoro" da parte delle aziende, degli studi professionali e degli enti: il Comune ha sospeso...

ORISTANO. Dovranno essere riviste le modalità di presentazione delle domande per il progetto "Missione lavoro" da parte delle aziende, degli studi professionali e degli enti: il Comune ha sospeso provvisoriamente il bando per la parte riguardante i soggetti ospitanti.

«Nei prossimi giorni – spiega una nota del Comune – saranno rese note le nuove modalità di presentazione delle domande».

Per i disoccupati che intendono presentare le domande per i tirocini è confermato il termine del 31 ottobre. Le domande dovranno essere presentate a mano al protocollo dei comuni, per posta o per posta elettronica.

Per il Comune di Oristano si può scrivere a istituzionale@pec.comune.oristano.it e ufficiopianoplus@comune.oristano.it

Le aziende operanti nei Comuni del Plus del distretto di Oristano – sono Allai, Baratili S.Pietro, Bauladu, Cabras, Milis, Narbolia, Nurachi, Ollastra, Oristano, Palmas, Arborea, Riola Sardo, Samugheo, San Vero Milis, Santa Giusta, Siamaggiore, Siamanna, Siapiccia, Simaxis, Solarussa, Tramatza, Villanova Truschedu, Villaurbana, Zeddiani, Zerfaliu – possono dare la disponibilità ad attivare tirocini della durata

di un anno o di sei mesi. Le aziende dovranno erogare mensilmente ai tirocinanti un’indennità di almeno 600 euro e riceveranno un contributo annuo 7.200 euro, un incentivo di 150 euro mensili per il tutoraggio e fino a un massimo di 1.800 euro annui per oneri assicurativi e per la sicurezza.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro