Ciclone Cleopatra, al via i lavori nelle strade

Le arterie danneggiate dall’alluvione del 18 novembre saranno riparate. Soddisfatto l’assessore Pia

ORISTANO. Sono stati recentemente consegnati dall'Anas all'impresa aggiudicataria la So.ge.la. srl di Cagliari, i lavori di ripristino di alcuni tratti di viabilità di proprietà della Provincia di Oristano. A darne notizia è l'assessore provinciale ai Lavori pubblici, Gianni Pia.

Gli interventi, progettati ed appaltati, riguardano il ripristino della viabilità nelle strade provinciali interrotte o danneggiate a seguito degli eventi alluvionali del 18 novembre 2013 e seguono l'intervento recentemente concluso sulla strada provinciale 40, in territorio di Asuni, di circa 500 mila euro.

Il progetto, denominato OR2, prevede interventi di sistemazione idraulica, pavimentazione e risagomatura di cunette su diverse strade provinciali. L'importo complessivo del finanziamento ammonta a 1 miliardo e 215mila euro, mentre la base d'appalto è di circa 850mila euro.

In particolare si tratta di opere di ripristino che prevedono la realizzazione di un nuovo ponte al km. 8+340 in località Tiria (Comune di Palmas Arborea), in corrispondenza del Rio Zeddiani.

Altri interventi sono previsti sulla provinciale 11, tra il km. 46+150 e 46+350, dove il corpo stradale ha subìto un forte abbassamento, lesioni e fessurazioni; sulla provinciale 32, tra il km. 1+240 e 1+350, dove si è verificato uno scivolamento della pendice a monte verso la carreggiata stradale e, tra il km. 1+732 e 1+815, dove si è verificato un cedimento strutturale del corpo stradale a carico della corsia di sinistra. Ambedue questi ultimi interventi ricadono in territorio di Busachi.

Per quanto riguarda la provinciale 68, in territorio di Palmas Arborea, tenuto conto che l'esecuzione dei lavori prevede la demolizione a tutta sezione del corpo stradale, è stata emessa dalla Provincia una specifica ordinanza, con la quale si sospende la circolazione dei veicolo e se ne prevede la deviazione lungo viabilità alternativa. I termini contrattuali sono fissati in giorni 120 dalla consegna, Di conseguenza, i lavori dovrebbero concludersi nel gennaio 2015.

«Le continue collaborazioni tecniche ed istituzionali tra i diversi soggetti interessati alle opere sono state determinanti per portare a buon fine l'aggiudicazione dei lavori – ha sottolineato

l'assessore Gianni Pia – di questo ringrazio i tecnici e gli uffici degli Enti coinvolti. Un altro importante passo per restituire la necessaria sicurezza e serenità alle popolazioni coinvolte e fortemente provate dagli eventi verificatisi nei tristi giorni dell'alluvione nel novembre 2013».

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller