Oristano

Gli automobilisti oristanesi vanno più veloci di tutti

Detengono anche il record di percorrenza chilometrica in Sardegna


ORISTANO Questa è la provincia in cui si percorrono più chilometri, 14.923 l’anno, seguita da Carbonia-Iglesias e Medio Campidano. Carbonia-Iglesias la provincia in cui si utilizza l’auto per più giorni e quella in cui si guida di più durante la notte. I sardi trascorrono in media 1 ora e 18 minuti al giorno in automobile, guidando a una velocità media di 35,7 km/h, superiore rispetto alla media nazionale di 33,5 km/h. E’ quanto emerge dal primo Osservatorio UnipolSai sulle abitudini al volante degli italiani nel 2013, realizzato in seguito all’analisi  dei dati di oltre 1,8 milioni di automobilisti assicurati UnipolSai che installano la scatola nera sulla propria autovettura.

Secondo l'analisiin Sardegna si percorrono mediamente circa 13.697 km annui, dato superiore di circa 600 km rispetto alla media nazionale di 13.028 km. Tra le province, è Oristano quella in cui si percorrono più km annui (14.923 km), seguita da Carbonia-Iglesias (14.458 km) e Medio Campidano (14.278), mentre l’auto è meno utilizzata a Cagliari (13.484 km annui) e a Sassari (12.659). Carbonia Iglesias detiene invece il record di utilizzo dell’auto per più giorni durante l’anno, 300. In media, in Sardegna, l’auto viene utilizzata per 294 giorni l’anno con una percorrenza media di 46 km al giorno, rispetto a una media nazionale di 284 giorni e una percorrenza media di 45 km giornalieri.

I dati sul traffico in Sardegna
I dati sul traffico in Sardegna


“I dati dell’Osservatorio – sottolinea Enrico San Pietro, vice direttore generale area Danni e Sinistri di UnipolSai – evidenziano una regione in cui l’utilizzo dell’auto, a eccezione della provincia di Sassari, è particolarmente radicato in tutte le province con chilometraggi superiori alla media nazionale. In tutte le province si viaggia inoltre a una velocità media superiore rispetto alla media nazionale, a testimonianza di un’esperienza di guida complessivamente positiva rispetto al resto d’Italia”.

“Entrando più nel dettaglio – conclude San Pietro – spicca in particolare il dato di Oristano, con una velocità media di 40,1 km/h. Un po’ più “faticoso” spostarsi a Cagliari (34,2 km/h) e Sassari (34,6 km/h)”. Così come nel resto d’Italia, il venerdì è il giorno in cui i sardi percorrono più km in auto, mentre il premio di provincia più “nottambula” spetta Carbonia-Iglesias con il 4,2% dei km complessivi percorsi durante la notte. In generale, in Sardegna si tende a utilizzare l’auto di meno tra mezzanotte e le 6 del mattino rispetto al resto d’Italia.
 

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro