flussio

Traversine sequestrate, in tre segnalati alla Procura

FLUSSIO. Di provenienza sospetta e potenzialmente nocive per la salute: cinquanta traversine ferroviarie sono state sequestrate e tre persone sono state segnalate a piede libero dai carabinieri...

FLUSSIO. Di provenienza sospetta e potenzialmente nocive per la salute: cinquanta traversine ferroviarie sono state sequestrate e tre persone sono state segnalate a piede libero dai carabinieri della stazione di Suni all’autorità giudiziaria. L tre persone, tutte di Flussion, sono state trovate in possesso di cinquanta traversine ferroviarie.

Ora sono in corso le indagini per stabilire l’origine del materiale, messo in sicurezza e finito sotto sequestro. L’operazione si inquadra nell’ambito della attività svolta dal Nucleo operativo e radiomobile di Macomer e dai carabinieri delle stazioni del territorio, coordinati dal tenente Gabriele Tronca, attraverso un complesso dispositivo mirato alla prevenzione e repressione dei reati in generale, che la scorsa settimana ha interessato diversi paesi nella zona di competenza della Compagnia di Macomer.

E proprio nell’ambito dei controlli nei paesi della Planargia, a Flussio i carabinieri della stazione di Suni, al termine di un’indagine, hanno denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria M.A. di 38 anni, R.A. di 64 anni e C.R. di 48 anni, perché avevano cinquanta traversine ferroviarie.

Materiale ritenuto pericoloso per la salute, considerato che le traversine ferroviarie vengono trattate con sostanze chimiche nocive per l’uomo e per l’ambiente.

Le traversine quindi sono state messe in sicurezza e sono ora a

disposizione dell’autorità giudiziaria. Mentre per i tre è scattata la segnalazione per il grave reato ambientale e l’ulteriore accusa di ricettazione, da cui dovranno difendersi. I carabinieri proseguono negli accertamenti tesi a verificare la provenienza delle traversine. (al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller