blitz della polizia

Marijuana nel bong, minorenne nei guai

ORISTANO. Insieme ad un’amica stava preparando un bong, una pipa ad acqua, con l’obiettivo di fumare della marijuana. Per farlo non si erano nascoste, tanto che la polizia le ha sorprese all’interno...

ORISTANO. Insieme ad un’amica stava preparando un bong, una pipa ad acqua, con l’obiettivo di fumare della marijuana. Per farlo non si erano nascoste, tanto che la polizia le ha sorprese all’interno del cortile dell’ex biblioteca di via Carpaccio. L’episodio, che vede purtroppo ancora coinvolte due minorenni, si è verificato venerdì pomeriggio, verso le 17. Gli agenti delle volanti erano impegnati in un servizio di controllo quando hanno notato le due ragazze a due passi dal Centro servizi culturali Unla. Una delle due, un’oristanese di 17 anni, era impegnata ad armeggiare con il bong quando gli agenti hanno deciso di fare un più accurato controllo. Davanti all’evidenza la ragazza ha ammesso di aver intenzione di fumare della marijuana e ha consegnato alla polizia poco più di 4 grammi di droga contenuta in uno zainetto.

La droga e il bong, alto circa quaranta centimetri, sono stati sequestrati mentre la ragazza è stata identificata e segnalata alla

Prefettura. L’altra minorenne è stata solo ammonita. Il bong viene usato comunemente per fumare marijuana, salvia divinorum, tabacco e tabacchi aromatizzati. Grazie all’alta concentrazione di fumo presente nella cavità sferica, fa assumere una grande quantità di principi attivi. (e.s.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller